Solidarietà

Medici Senza Frontiere per l'emergenza Coronavirus

In prima linea nelle strutture per anziani e con i medici di base per combattere l’epidemia

  Il progetto è stato sostenuto con il
Fondo Emergenza Coronavirus

Il progetto

In un’epidemia, come quella che stiamo affrontando, è fondamentale non solo curare il singolo paziente, ma anche evitare che il virus si diffonda, soprattutto tra il personale medico-sanitario e nelle fasce più fragili della popolazione come gli anziani. Anche in questa emergenza Coronavirus, Medici Senza Frontiere è stato in prima linea in Lombardia, nelle Marche e in Sicilia per spezzare la catena del contagio.

Da anni Coop Alleanza 3.0 offre un aiuto concreto ai progetti medico-umanitari di Medici Senza Frontiere in tutto il mondo, e anche in questa crisi senza precedenti è stato al suo fianco. In questo momento di difficoltà è necessario unire le forze e Coop Alleanza 3.0 ha scelto di impegnarsi in prima persona con una donazione di 130.000€ a sostegno delle attività di Medici Senza Frontiere in risposta all’epidemia Coronavirus in Italia.

In particolare, in collaborazione con il sistema sanitario locale e la Regione Marche, i team di Medici Senza Frontiere sono stati impegnati nelle città marchigiane di Fabriano, Jesi e Senigallia per proteggere le comunità fragili come le strutture per anziani e supportare i medici di base per alleggerire il peso dell’epidemia sugli ospedali.

All’ospedale di Jesi, i team di Medici Senza Frontiere hanno formato i medici di base della regione Marche che erano impegnati ad assistere pazienti positivi a domicilio e negli hotel Covid, dove venivano accolti i pazienti in via di guarigione ma che avevano ancora bisogno di assistenza. Nelle strutture per anziani, in collaborazione con il sistema sanitario nazionale e locale, Medici Senza Frontiere è stata impegnata ad aiutare le comunità più fragili di fronte al Coronavirus, offrendo attività di formazione su prevenzione e mitigazione del contagio per il personale sanitario, impegnato giorno e notte a proteggere gli ospiti delle strutture dal virus.

In Sicilia un team di 10 persone si è occupato di supportare i medici di base nell’assistenza a distanza e follow-up dei pazienti, in provincia di Messina, e nella prevenzione e controllo dell’epidemia nelle provincie di Enna, Messina, Catania e Palermo.

Medici Senza Frontiere ha voluto mettere a disposizione l’esperienza sviluppata negli anni in risposta alle grandi epidemie e i team composti da medici, infermieri, esperti di igiene e logisti hanno lavorato fianco a fianco dei colleghi nelle strutture ospedaliere e nel territorio, mettendo in atto azioni specifiche di prevenzione e controllo dell’infezione.

Per seguire da vicino gli interventi di Medici Senza Frontiere, vai su www.msf.it/covid19

Vuoi sapere di più sull'iniziativa 1 per tutti 4 per te? L'1% del prezzo di ogni prodotto a marchio Coop concorre a sostenere i nostri progetti sociali. Il 4% viene restituito ai soci ogni 100€ di prodotti a marchio acquistati.
QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE

Alcuni cookie sono tecnici perchè necessari al corretto funzionamento del sito, altri cookie sono di profilazione per assicurare un’esperienza di visita coerente con i tuoi gusti, e altri sono di Terze Parti. Maggiori informazioni anche riguardo il loro monitoraggio e  disabilitazione sono disponibili nella Cookie Policy

 

Clicca su Accetta o naviga il sito per dare il tuo consenso all’uso dei cookie