Fai una domanda

Oppure trova le risposte alle domande frequenti dell'argomento che ti interessa

Contatta Filo Diretto se non hai trovato la risposta alla tua domanda

Sono obbligatori guanti e mascherine nei negozi Coop?

L’utilizzo dei guanti è obbligatorio durante la manipolazione dell’ortofrutta sfuso e per l'acquisto di abbigliamento e calzature: i clienti devono indossare i guanti usa e getta disponibili nel reparto anche qualora indossino già i loro, infilandoli sopra. L’uso dei guanti non si sostituisce comunque ad una corretta igiene delle mani con acqua e sapone o con gel disinfettante. L’uso della mascherina è obbligatorio per tutti i dipendenti ed i clienti. Ai dipendenti è data in uso una mascherina chirurgica a 3 veli o equivalente. Solo alcune categorie hanno la mascherina FFP2 (senza filtro) o la visiera quale DPI: le squadre emergenza, gli ottici e le estetiste di Momenti per te (e solo durante lo svolgimento di determinate attività che necessitano un contatto ravvicinato col cliente). Per i clienti vale quanto indicato nel DPCM del 17 maggio 2020, ossia la possibilità di indossare mascherine di varie tipologie, comprese quelle di comunità.e autoprodotte.


Che norme vengono adottate per i resi della merce?

La merce resa prima di essere rimessa in vendita viene tenuta in magazzino 24 ore. Inoltre, abbigliamento e scarpe non possono più essere provati, e i camerini sono stati chiusi.


Cos'è Cod@casa?

Cod@acasa è un servizio innovativo e particolarmente utile nel periodo che stiamo vivendo, perché ti consente di andare a fare la spesa senza dover fare lunghe code. Prenota il tuo appuntamento, ricevi un codice via e-mail, vai a negozio e usa l'accesso dedicato: con un clic, riduci l'attesa per la tua spesa! Scopri di più


Come funziona la prenotazione con Cod@casa?

Aperto a tutti, ti permette di scegliere un orario per andare a fare la spesa tra le 9.30 e le 18.30 e ottenere un codice di prenotazione da mostrare all’ingresso per accedere al negozio nell’orario individuato. Vai su all.coop/codacasa, e scegli tra le due opzioni: “Prenota il primo spazio disponibile”, oppure “Seleziona la fascia oraria”, inserisci la tua e-mail, nome e cognome, scegli una password, seleziona il punto vendita in cui vuoi andare e l’orario preferito tra quelli disponibili. Il sito genererà un numero di prenotazione subito visibile, e ti invierà anche una e-mail con il riepilogo dell’appuntamento e il codice di prenotazione. Se preferisci fare la prenotazione telefonicamente invece, chiama il numero verde della Cooperativa 800 000 003 dal lunedì al sabato, dall ore 9 alle ore 18.

 

 


Come posso cancellare la mia prenotazione di Cod@asa?

Dalla e-mail di conferma prenotazione che hai ricevuto quando hai preso l'appuntamento per fare la spesa, puoi cancellarti con un clic sul link indicato, in modo da lasciare il posto libero a altri che ne avessero bisogno. Se hai prenotato telefonicamente, contatta il Numero verde 800 00 00 03 dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle 18 per disdire.

 

 


Cosa succede quando arrivo a negozio dopo avere prenotato con Cod@casa?

Una volta arrivato in negozio nella fascia oraria prestabilita, vai all’ingresso seguendo la coda per chi ha prenotato, contrassegnata dalle indicazioni, e comunica all’addetto all’ingresso il tuo nome e cognome e numero di prenotazione, oppure presenta l’e-mail stampata, o mostragliela dal tuo cellulare, per accedere.

 

 


Quanti appuntamenti mettete a disposizione per ogni fascia oraria?

Per ogni fascia oraria metteremo a disposizione solo il numero di appuntamenti idoneo a garantire il pieno rispetto delle distanze di sicurezza. Tale numero inoltre è minoritario rispetto all’affluenza complessiva del negozio, così da non vincolare in assoluto il cliente alla prenotazione.


Quali sono i consigli per far la spesa in sicurezza?

Cooperiamo per sconfiggere il Coronavirus: 20 regole per una spesa che tuteli la salute di tutti. Cosa fare prima di partire da casa, all'interno del punto di vendita e dopo avere fatto la spesa: da una lista precisa al rispetto delle distanze dentro il negozio, dal tipo di pagamento da prediligere al cosa fare se hai fatto spesa per un conoscente. Scoprile tutte!


Se non ho prenotato con Cod@asa, posso fare regolarmente la coda per far la spesa?

Ovviamente è possibile fare la spesa anche senza aver prenotato: se sei già davanti ad un negozio Coop puoi scegliere di prenotare il primo ingresso disponibile all’addetto all’ingresso e tornare nell’orario concordato, senza registrarti online, oppure metterti semplicemente in coda nella fila senza prenotazione e attendere il tuo turno.

 


Cos'è Dona la spesa?

Basta un gesto semplice come fare la spesa per aiutare persone e famiglie in difficoltà: da anni Coop Alleanza 3.0 è al loro fianco con iniziative di raccolta solidale di beni di prima necessità, insieme alle associazioni di volontariato e le istituzioni del territorio, e lo è anche e soprattutto ora. Infatti tutti possiamo donare il valore "di un piatto di pasta" o "di un pasto completo", equivalente a 1 o 5 euro direttamente alla cassa della propria Coop di fiducia, contribuendo a garantire una spesa per le famiglie vicino a noi. Scopri di più!


Posso donare i miei punti per aiutare per l'emergenza Coronavirus chi è meno fortunato?

Sì, grazie! Se sei socio, puoi contribuire con la Raccolta punti, donando 100 o 500 punti (e multipli) a Dona la spesa, per aiutare persone e famiglie in difficoltà donando loro "una spesa sospesa". Vai sul catalogo digitale, controlla il tuo saldo punti, e donali con un semplice clic. Oppure, puoi farlo alla cassa del tuo negozio Coop di fiducia alla prossima spesa. Dona subito!


Avete aderito alla richiesta del Governo per le misure di soccorso alimentare alle famiglie?

Si, siamo stati tra i primi a rispondere all'appello del Presidente del Consiglio Conte offrendo anche un ulteriore sconto del 10% sui buoni spesa messi a disposizione dal Governo. Scopri di più

 


Come fare ad usufruire dei buoni del Governo messi a disposizione per l'emergenza Coronavirus?

Purtroppo è impossibile definire misure applicative in maniera omogenea su tutte le zone per l'erogazione dei buoni, e stiamo cercando di rispondere alle richieste e proposte specifiche di ogni Comune per coprire il più possibile il territorio in cui siamo presenti. Consigliamo di rivolgersi al proprio Comune per tutti i dettagli sull’erogazione dei buoni

 


Cos'è il fondo emergenza Coronavirus?

Nell'emergenza Coronavirus, che ci ha messo di fronte a difficoltà senza precedenti per la nostra vita privata, sociale, lavorativa, economica, la nostra responsabilità di Cooperativa è stata quella di essere sempre al fianco dei nostri soci e consumatori, oltre che delle Istituzioni. In questo momento difficile, hanno deciso di devolvere interamente l'1% delle vendite di prodotti a marchio Coop ad un fondo emergenza Coronavirus che ha sostenuto tutte le azioni in ambito sanitario, economico e sociale attuate per rispondere alla situazione di crisi e per favorire la ripartenza dell'economia del Paese, per un totale di oltre 3 milioni di euro raccolti. Scopri di più!


Posso contribuire anche io al fondo emergenza Coronavirus?

Le donazioni sono terminate il 30 giugno: tanti soci hanno deciso - tramite l'iniziativa 1 per tutti 4 per te - di contribuire con generosità devolvendo a favore del fondo emergenza Coronavirus i propri sconti di 4€, invece di scontarli dalle proprie spese. Grazie al loro contributo, abbiamo raccolto circa 77.000 euro, che si sommano agli oltre 3 milioni di euro derivanti dall'1% delle spese fatte da marzo a giugno sui prodotti a marchio Coop: scopri come abbiamo affrontato insieme questo difficile momento e tutte le azioni messe in campo a favore di soci e comunità.


Sono già state realizzate iniziative di sostegno alla comunità grazie al fondo emergenza Coronavirus?

Certo! Ecco alcuni esempi di azioni messe in campo e sostenute dal raccolto dell'1% di spese in prodotti Coop:"L'unione fa la spesa", la consegna gratuita della spesa alle fasce più fragili della popolazione a fianco di Comuni e associazioni di volontariato, la donazione di 130.000€ a sostegno delle attività di Medici Senza Frontiere in prima linea in prima linea in Lombardia, nelle Marche e in Sicilia per spezzare la catena del contagio, l'ulteriore sconto del 10% sui buoni spesa messi a disposizione dal Governo come misure di "soccorso alimentare" alle famiglie e agli individui in difficoltà economica causa l'emergenza Coronavirus, e tante altre: scoprile tutte in questa pagina


Chi può richiedere la consegna gratuita a domicilio?

La consegna può essere richiesta da persone anziane o con problemi di salute, per le quali è raccomandato di non uscire di casa, neanche per fare la spesa. Per avere informazioni più dettagliate bisogna contattare le associazioni coinvolte, consultando il pdf inserito in questa pagina. Tutte le richieste sono valutate dalle stesse associazioni, in base ai requisiti definiti con il rispettivo Comune e dalla propria organizzazione.


Sono stati pensati servizi di spesa a domicilio per le persone fragili e gli anziani?

"L’unione fa la spesa” è il progetto con cui la Cooperativa coinvolge i le istituzioni del territorio e le associazioni di volontariato, per garantire a tutti i cittadini la possibilità di fare la spesa, provvedendo alla consegna a domicilio. È pensato per le fasce più fragili della popolazione, come gli anziani e le persone con problemi di salute, per le quali è raccomandato di non uscire di casa e si trovano quindi impossibilitate a fare cose fondamentali per la vita quotidiana, come la spesa. Grazie al contributo economico riconosciuto da Coop alle associazioni, questo servizio è completamente gratuito per chi ne fa richiestaconsulta le info qui e trova anche tutte le risposte alle domande sul servizio.


Dove trovo le informazioni per attivare la consegna a domicilio?

Le informazioni sono presenti in questa pagina, dove trovi un pdf sempre aggiornato con l’elenco dei Comuni nei quali è stata attivata la consegna, i contatti delle associazioni e/o dei Comuni per richiedere di essere inserito tra i destinatari.


Quanto costa la consegna a domicilio?

La consegna è gratuita grazie al contributo garantito da Coop all’Ente/associazione di riferimento, il richiedente pagherà solo il valore della spesa.


Quante volte alla settimana posso ordinare la consegna della spesa?

Il tempo messo a disposizione dai volontari è una risorsa molto preziosa e vogliamo che ne possa fruire il maggior numero di persone; inoltre, ogni occasione di contatto tra le persone è un potenziale rischio di contagio. Pertanto è opportuno limitare il più possibile le richieste di consegna della spesa, concentrando in una sola spesa le necessità per più giorni, possibilmente per tutta la settimana.


Devo fare una lista dei prodotti esatti che desidero o vengono acquistati dei prodotti generici?

I volontari si impegnano a rispettare massimamente le indicazioni di chi richiede la spesa. Certamente è utile dare tutte le informazioni affinché i prodotti siano correttamente e facilmente identificati, tuttavia è anche necessario lasciare ai volontari un po’ di autonomia di scelta per rendere più semplice e veloce l’attività. Inoltre, nel caso un prodotto sia esaurito, è possibile che i volontari valutino di acquistare un prodotto equivalente (es. altra marca di pari qualità) per garantire alle persone di avere i prodotti a casa. Si richiede quindi la massima collaborazione e comprensione da parte di chi richiede la spesa.


Chi effettuerà la consegna? Sono persone fidate?

L’attività si fonda sul contributo dei volontari di alcune associazioni che agiscono a livello locale, indicate dai Comuni in ragione del loro impegno e della loro affidabilità. Si tratta di persone che mettono a disposizione parte del proprio tempo per aiutare le persone in difficoltà; tutti i volontari sono formati per gestire in sicurezza la consegna delle spese. Ciascuna associazione può fornire maggiori informazioni sui propri volontari e sulle modalità di consegna.


Sono socio, perché non posso ricevere la consegna a domicilio?

L’unione fa la spesa è un’iniziativa che risponde alle necessità delle persone in condizioni di fragilità, alle quali è raccomandato di non uscire di casa neanche per fare la spesa, perché anziane o con patologie, a prescindere dal fatto che siano soci o no. Tutti i soci che non hanno questi problemi possono recarsi autonomamente a fare la spesa.


Perché avete la convenzione con l'associazione X e non con quell'altra associazione Y del territorio?

Le associazioni sono state indicate dai Comuni. Un’associazione che intenda proporsi per svolgere le consegne può rivolgersi al proprio Comune e verificare se c’è la possibilità di essere inclusa nel progetto.


Dite che è una vostra iniziativa di solidarietà ma in fondo ci guadagnate soltanto dato che vendete di più

L’iniziativa nasce dalla collaborazione con le istituzioni, grazie alle relazioni che la Cooperativa ha da sempre per la realizzazione delle attività sociali. In molti casi sono state proprio le istituzioni a rivolgersi a Coop chiedendo di attivare questo servizio, per aiutarli a gestire l’emergenza in corso e soprattutto per mettere in sicurezza i cittadini più fragili. In particolare per “L’unione fa la spesa”, la Cooperativa mette a disposizione i propri negozi e sostiene con un contributo economico per ogni spesa fatta le associazioni di volontariato.


I negozi di Coop Alleanza 3.0 sono aperti?

Tutti gli oltre 400 punti vendita della Cooperativa sono regolarmente aperti, così come le parafarmacie Coop Salute, gli sportelli del Prestito sociale, i negozi per gli animali Amici di casa Coop, i corner Ottica, e i nostri corner con affaccio nelle gallerie commerciali come Gioielleria, i negozi Momenti per Te, le Librerie Coop e le agenzie Robintur e Viaggi Coop. Punti ristoro, Bar, e Buona Pausa hanno anche essi riaperto, adeguandosi alle nuove normative di sicurezza, anche con il servizio di prenotazione telefonica o via e-mail e asporto.


Ci sono variazioni negli orari di apertura dei negozi per l'emergenza Coronavirus?

Terminato il periodo del lockdown, gli orari dei nostri negozi stanno tornando ai consueti orari in vigore nel periodo precedente all'emergenza, con eventuali variazioni dettate dalle Ordinanze Regionali o Comunali. Prima di far spesa controlla sempre l'orario del tuo negozio di fiducia qua sul sito!


Esistono possibilità di consegna a casa della spesa anche se non sono anziano o persona fragile?

Certo: è attivo su molte zone del territorio di Coop Alleanza 3.0 EasyCoop, il servizio di spesa a domicilio. Vai sul sito, verifica se la tua zona è raggiunta dal servizio e fai la tua spesa. Il servizio in questi mesi è stato potenziato: l’emergenza ha moltiplicato gli sforzi e EasyCoop ha notevolmente incrementato le consegne giornaliere. Per qualsiasi chiarimento, il numero verde è 800 99 00 61, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 22.30 e il sabato dalle 8.30 alle 20.30, ed è possibile consultare alcune domande frequenti nella pagina dedicata.


Quali sono le indicazioni sulla distanza da tenere mentre facciamo la spesa?

Chiediamo a soci e clienti di mantenere la distanza interpersonale di un metro, come disposto dalla normativa, e di rispettare quanto indicato nei cartelli informativi, prestando particolare attenzione ai banchi assistiti, alle casse e ai reparti maggiormente frequentati. Sono state anche collocate per terra strisce adesive con l'obiettivo di aiutare le persone a mantenere le distanze. Ricordiamo anche che il personale del punto vendita e gli addetti alla sicurezza sono autorizzati a disporre l’ingresso contingentato nelle ore di maggior afflusso o laddove, comunque, necessario. Inoltre sono presenti plexiglass protettivi per le casse, box informazioni e banco della parafarmacia, e più in generale dove non sia possibile garantire il rispetto della distanza di sicurezza di un metro tra lavoratore e cliente.


Ci sono gel igienizzanti a disposizione di soci e clienti nei negozi?

Carrelli, cestini e casse vengono quotidianamente sanificati, i dispositivi Salvatempo dopo ogni utilizzo. A tutela dei nostri dipendenti abbiamo distribuito gel disinfettante presso le postazioni di cassa, i punti d’ascolto, multimedia e in tutti i punti di contatto diversi dei reparti freschi dove sono da sempre già presenti prodotti detergenti per la sanificazione delle mani. Anche soci e clienti hanno a disposizione confezioni di gel disinfettante all'ingresso presso il punto d'ascolto, l'ufficio del Prestito sociale o la barriera casse, a seconda dei negozi.


Dal 9 gennaio 2020 il volantino è completamente rinnovato: quali sono le novità?

Abbiamo racchiuso tutte le offerte dei negozi Coop, ipercoop e extracoop in un unico volantino. Più ecologico, perché in questo modo riduciamo il consumo di carta, e più semplice perché ti consente di scoprire tutte le occasioni sfogliando un solo strumento. La prima parte è dedicata alle promozioni della spesa quotidiana valide in tutti i negozi Coop, ipercoop ed extracoop. Nella seconda parte trovi le offerte esclusive di ipercoop ed extracoop, ideali per la tua spesa di scorta. Dai prodotti non alimentari ai grandi formati, ti aspettano un ampio assortimento e tante occasioni di risparmio. Nel volantino le due parti sono ben segnalate in alto sulla pagina: fondo rosso per tutti i negozi Coop, fondo marrone per ipercoop ed extracoop. Dai sempre un’occhiata anche all’ultima pagina, dove puoi verificare i negozi in cui sono valide le offerte. Infatti in alcuni piccoli punti vendita, per ragioni di spazio, ne troverai solo una parte. Sfoglialo subito in digitale!


Se dopo avere ottenuto lo sconto del 4 per te non faccio spesa per un po', perdo il mio sconto?

No, rimane disponibile sulla Carta socio fino alla prima spesa successiva di almeno 4€. Puoi scegliere tu quando utilizzarlo, e comunque entro il 30 novembre 2020.


Posso usare anche sui prodotti in promozione il mio sconto di 4€ del 4 per te?

Sì, lo sconto di 4€ sulla spesa si attiva anche sui prodotti in promozione: al netto degli sconti sugli articoli (sul prezzo già scontato) e al netto di eventuali altri sconti sul totale della spesa (es. sconto 10% lavoratori in difficoltà)


Se sulla mia spesa applico, ad esempio, lo sconto del 10% per i lavoratori in difficoltà, o lo sconto del 5% per i dipendenti Coop, come influisce sull’accumulo del mio 4 per te?

Il valore del 4% di spesa a marchio Coop raggiunto sulla Carta socio è calcolato sui singoli articoli Coop inclusi: al netto degli sconti sugli articoli (sul prezzo scontato) e al lordo di eventuali sconti sul totale della spesa.


Se raggiungo multipli della soglia di 100€ di spesa Coop senza bruciare i relativi sconti 4€ sul totale, e faccio una spesa con subtotale almeno di 8€, cosa succede?

Si attivano i multipli degli sconti 4€ disponibili sulla Carta socio in base alla soglia di spesa raggiunta (al netto di altri sconti sul totale attivati prima). Per esempio se il socio ha 3 sconti da 4€ disponibili sulla Carta socio e la soglia di spesa è di 10€, si attivano 2 sconti 4€, mentre il 3° sconto 4€ resta caricato sulla Carta Socio in attesa di essere attivato nella prossima spesa di almeno 4€.


I contatori del 4 per te e del’1 per tutti sono aggiornati in tempo reale sul sito?

Quello del 4 per te si, quello dell’1 per tutti è aggiornato 4 volte al giorno.


Vengo avvisato ogni volta che raggiungo i 4€ di sconto del 4 per te?

Si, ti arriva una e-mail sull’indirizzo con cui ti sei registrato al sito che ti notifica l’avvenuto raggiungimento dei 4€ di sconto. 


Trovo il mio accumulo del 4 per te anche sullo scontrino, oltre che sul sito?

Si, lo troverai indicato non solo sul sito nella tua area riservata ma anche sullo scontrino.


Come avvengono le riletture del Salvatempo?

I controlli (le cosiddette "riletture") sono funzionali alla verifica del corretto utilizzo del Salvatempo. Tali riletture sono assolutamente casuali, e sono generate dal sistema che sottopone "automaticamente" a controllo una certa percentuale di acquisti. La probabilità per un socio di "subire" riletture aumenta a fronte di controlli non andati a buon fine, che hanno cioè evidenziato differenze tra i prodotti letti dal socio con il proprio terminale e la rilettura effettuata dalla cassiera, anche se la differenza in termini di totale scontrino è minima o anche nulla. Il sistema considera errore anche "l'abbandono di rilettura": quando non viene completata la rilettura della spesa presso la cassa dedicata. Allo stesso modo, dopo una serie di controlli che non hanno evidenziato errori, il sistema cala la numerosità di interventi di rilettura.


Posso prenotare il premio o ritirarlo online?

Puoi prenotare il premio che desideri online e riceverlo nel tuo punto vendita di fiducia o direttamente a casa. Accedi con le tue credenziali all'area riservata, o registrati se non l'hai ancora fatto, poi vai sul catalogo digitale e seleziona il tuo premio: cliccando sul bottone "Richiedi premio", verrai reindirizzato sul sito di Cooponline, dove potrai scegliere la modalità di consegna.
Se scegli l'opzione con il contributo in denaro, potrai effettuare la transazione facilmente, con i più comuni metodi di pagamento online (Paypal, carta di credito) oppure con il servizio Prendi e Paga, e saldare direttamente a negozio. Al termine dell'operazione riceverai una e-mail di conferma con il riepilogo dei dati dell'ordine.
Se invece trovi, vicino al premio che desideri, l'icona del negozio, i premi dovranno essere prenotati o ritirati direttamente alla tua Coop di fiducia.


Cos’è EasyCoop?

Easycoop è il nuovo servizio di spesa a domicilio di Coop. È facile da usare: basta andare sul sito easycoop.com , registrarsi e dopo aver riempito il proprio carrello virtuale, scegliere un orario di consegna. La spesa ti verrà recapitata direttamente a casa! Scopri di più


Cosa vuol dire libretto online?

Il tuo libretto Coop è anche online: se accedi al sito e sei un socio prestatore, troverai nella tua area riservata tutte le informazioni sul tuo libretto del Prestito sociale. Qui puoi controllare il tuo saldo, prenotare un prelievo e accedere a una serie di servizi, come decidere di ricevere email di riepilogo su saldo e movimenti.


Cos’è Amici di casa Coop?

Amici di casa è il negozio Coop dedicato ai nostri animali domestici. Qui puoi trovare prodotti alimentari, giochi, accessori, ma anche esperti professionisti per la toelettatura e altri servizi. Scopri di più


Cos’è extracoop?

Extracoop è una nuova idea di ipermercato, pensato non solo per fare la spesa, ma anche per mangiare, divertirsi e fare nuove esperienze d'acquisto. Dove potere usufruire di servizi che vanno oltre la spesa, come acquistare un gioiello per una occasione importante, un bouquet per una cena galante, o farti fare un massaggio dopo una giornata faticosa.


Cosa significa socio inattivo?

Chi non ha un libretto di Prestito sociale, non fa la spesa o partecipa a un’assemblea almeno una volta all’anno viene considerato socio inattivo e la sua Carta socio viene annullata. È una norma di legge, che Coop Alleanza 3.0 è tenuta a rispettare. Per approfondire vai qui.


È possibile estendere la garanzia dei prodotti al terzo anno?

Coop Alleanza 3.0 ti riconosce gratuitamente una garanzia su molti prodotti per un ulteriore anno (3° anno dall’acquisto). Alla scadenza della garanzia  biennale prevista per legge, avrai  gratuitamente una garanzia di un ulteriore anno a condizioni similari a quelle previste dal costruttore e/o importatore.
La garanzia per il 3° anno si applica ai seguenti prodotti (purché con prezzo normale di vendita superiore a € 200,00): grandi elettrodomestici (es. lavatrici, lavastoviglie, frigoriferi), condizionatori (fissi e portatili) e deumidificatori, TV (plasma, LCD, LED e 3D), videocamere e lettori DVD-DVX-DVD recorder .


A chi devo rivolgermi in caso di difetto o guasto dei prodotti in garanzia che ho acquistato?

Se riscontri un difetto o un guasto in un prodotto acquistato, rivolgiti al Punto Servizi con lo scontrino fiscale per richiedere di riparare o sostituire il prodotto, o di essere rimborsato, secondo quanto previsto dalla legge. Al Punto Servizi, presentando lo scontrino fiscale, puoi inoltre avere informazioni per riparazioni a domicilio per prodotti di grande dimensione in garanzia.


A quali condizioni posso restituire o farmi rimborsare un prodotto se non mi soddisfa?

In Coop Alleanza 3.0 esiste la garanzia “100% soddisfatti”: se vuoi riportarci un prodotto che hai acquistato e per qualche motivo non ti soddisfa, puoi rivolgerti al Punto Servizi del negozio Coop, Ipercoop o Extracoop dove lo hai comperato, entro 15 giorni dall’acquisto, presentando lo scontrino, il prodotto e la sua confezione integra.

Potrai chiedere la sostituzione o ricevere un buono di pari valore da spendere entro 90 giorni. Il servizio “100% soddisfatti” non si applica a: farmaci, prodotti omeopatici e veterinari; ricariche telefoniche, giornali e riviste, Carte Regalo Coop, gift card e gift box, utenze; ai prodotti dotati di bollino SIAE (es. CD, DVD, software) che non abbiano la sigillatura integra; ai navigatori satellitari, notebook e PC, tablet, smartphone/cellulari, smartwatch, rasoi, epilatori e spazzolini elettrici; ai beni confezionati su misura o personalizzati.

 


Sono un socio di Coop Sicilia, dopo la fusione la mia Coopcard cambia?

Se diventi socio di Coop Alleanza 3.0 e hai già Coopcard Sicilia (quindi sei associato all' Ascc, Associazione siciliana consumo consapevole), non devi preoccuparti di nulla. I punti già accumulati vengono infatti trasferiti automaticamente sulla tua nuova Carta socio: così puoi usare una sola carta per accedere a tutti i vantaggi del mondo Coop. Diventando socio di Coop Alleanza 3.0, la tua vecchia Coopcard Sicilia non è più valida e non può più essere utilizzata per i tuoi acquisti nei negozi Coop.
Se invece scegli di non diventare socio di Coop Alleanza 3.0, per tutto il 2020 la tua Coopcard rimane valida per gli acquisti nei negozi Coop e la Raccolta punti "Vantaggi a regola d'arte" (fino al 31 gennaio 2020). Alcuni vantaggi aggiuntivi saranno esclusivi dei soci di Coop Alleanza 3.0


Cos’è la giacenza media di un libretto di Prestito Sociale?

Il valore della giacenza media esprime quanto “mediamente”, nel corso di un dato periodo (normalmente un anno) è depositato su un libretto di Prestito Sociale. Il valore che trovi nella tua area riservata è aggiornato al giorno prima. 
Per determinare il valore della giacenza media vengono conteggiati i saldi giornalieri del deposito e questi vengono commisurati al periodo di tempo in cui vanno rilevati. Infatti essa normalmente viene rilevata su base annuale, ma esistono calcoli su base semestrale, trimestrale e così via.

Per meglio comprendere la sua determinazione riportiamo un esempio di calcolo.

Immaginiamo che – nel corso di un anno – abbiamo avuto sul libretto di Prestito Sociale 1.000 euro per 100 giorni, 700 euro per 15 giorni e 2.000 euro per 250 giorni. In questo caso, il calcolo è il seguente:

· 100gg X una giacenza giornaliera di 1.000 euro = 100.000

· 15gg X una giacenza giornaliera di 700 euro = 10.500

· 250gg X una giacenza giornaliera di 2000 euro = 500.000

· Somma delle giacenze giornaliere: 100.000 + 10.500 + 500.000 = 610.500

· Divisione per i giorni dell’anno: 610.500 / 365 = 1.673. È questo il valore della giacenza media annua sul nostro libretto.


Dopo quanto tempo arriva a casa la Carta socio?

La Carta socio ti viene consegnata immediatamente nei negozi di grandi dimensioni. Se ti associ in un punto vendita di dimensioni ridotte, la Carta socio arriverà a negozio entro una decina di giorni. 


Che vantaggi ha il delegato del socio?

Il delegato del socio, utilizzando la sua Carta, può usufruire degli sconti sui prodotti dedicati ai soci e raccogliere punti quando fa la spesa. I punti saranno sommati a quelli accumulati con la Carta socio del titolare.


Se ho il libretto, devo pagare l’imposta di bollo?

No, i libretti di prestito sociale sono esenti dall’imposta di bollo, in quanto assimilati ai libretti di risparmio. L’imposta di bollo sugli estratti conto del libretto, che la Cooperativa invia una volta l’anno al socio, è a carico di Coop Alleanza 3.0. 


Dove trovo gli orari del mio negozio di fiducia?

Puoi scoprirli direttamente online nella pagina dedicata al negozio.


Come viene impiegato il denaro del prestito?

Il denaro raccolto con il Prestito sociale viene investito in prodotti e strumenti finanziari a basso rischio e ad alta stabilità, ad esempio titoli governativi dei principali Paesi europei, con forte predilezione per quelli italiani. L'attività d'investimento segue il Regolamento finanziario redatto dal Consiglio di amministrazione di Coop Alleanza 3.0, ed è presidiato e monitorato dal Comitato raccolta ed investimenti finanziari, composto da membri interni alla Cooperativa e da esperti esterni, che riporta direttamente al Consiglio di amministrazione.


Ogni quanto devo versare la quota sociale?

La quota sociale è da versare una sola volta, all’atto dell’adesione.


Come faccio a recedere dalla Cooperativa?

Per recedere dalla Cooperativa ti basta richiederlo al Punto soci, presentando il tuo documento d’identità. Dopo alcuni passaggi formali (convalida del recesso da parte del Consiglio di amministrazione e approvazione del bilancio da parte dell’assemblea), ti sarà rimborsata la quota sociale, comprensiva delle rivalutazioni accumulate negli anni. La restituzione avviene mediamente entro sei mesi, tramite l’invio di un assegno al tuo domicilio. L’importo rimborsato sarà netto, cioè verranno trattenute le ritenute fiscali sull’ammontare delle rivalutazioni.


Anche soggetti diversi dalle persone fisiche possono associarsi alla Cooperativa?

Sì. Possono diventare soci anche associazioni, società con o senza personalità giuridica, enti pubblici e privati i cui interessi non siano in contrasto con la Cooperativa. Per questi soggetti è stata predisposta una documentazione ad hoc per l’adesione da richiedere all’ufficio soci del punto vendita.


Posso passare la quota a un altro socio?

Sì. Puoi trasferire la tua quota a un altro socio, facendone richiesta al Punto soci. Il passaggio diventerà effettivo dopo l’approvazione da parte del Consiglio di amministrazione.


Quali sono i doveri del socio nei confronti della Cooperativa?

In quanto socio ti sarà chiesto di versare la quota sociale, una volta e per sempre, di osservare lo statuto ed i regolamenti interni, di comunicare le variazioni del tuo indirizzo, di partecipare all’attività sociale e di non esercitare una attività in concorrenza con la Cooperativa.


Posso essere socio anche di altre cooperative? Posso passare la quota sociale da una Cooperativa all’altra?

Sì, ti si puoi associare a più cooperative, anche di consumo, ma non puoi trasferire la quota sociale da una cooperativa all’altra. 


Come sono tassati gli interessi maturati?

La ritenuta applicata sugli interessi, a titolo di imposta definitiva, è del 26% (ai sensi dell’art. 3 del dl 24 aprile 2014, n. 66).


Quali solo le garanzie di sicurezza del libretto del Prestito?

A garanzia dei soci, l’ammontare complessivo della raccolta del Prestito sociale non deve eccedere il triplo del patrimonio netto consolidato dalla Cooperativa. Non può essere immobilizzato più del 30% del prestito in attrezzature, impianti, partecipazioni in società non quotate su mercati regolamentati, né immobili. La Cooperativa, a differenza delle banche, non presta a terzi il denaro che raccoglie presso i soci; gli investimenti vengono effettuati principalmente verso emittenti governativi e/o di grande solidità patrimoniale, con una scadenza breve, attraverso strumenti aventi una liquidabilità a pochi giorni, in valuta euro.


Quanto costa aprire un libretto del Prestito sociale?

Niente. Il Prestito sociale è un servizio cui le cooperative possono ricorrere per finanziare il proprio sviluppo. Per questo ai soci prestatori non viene richiesto alcun contributo, anzi viene loro riconosciuto un rendimento su quanto prestato. 


Perché al supermercato non trovo gli stessi prodotti di un ipercoop?

I nostri assortimenti sono diversi a seconda della dimensione del negozio, perché avere a disposizione più o meno spazio consente di proporre maggiore o minore varietà, e della sua collocazione geografica. Coop è attenta a proporre le tipicità del territorio ai soci e consumatori, e al rapporto con i produttori locali.


Se decidessi di recedere dalla Cooperativa, mi sarebbe restituita la quota sociale?

Sì. Al socio che decide di recedere viene restituita la quota sociale, comprensiva della rivalutazione del capitale sociale sottoscritto e versato (art. 7 della legge 31/1/1992, n.59). Tale rivalutazione è pari all’indice Istat dei prezzi al consumo dell’anno di riferimento. Sulla rivalutazione, in caso di restituzione della quota, sarà trattenuta, a titolo di imposta, la ritenuta fiscale del 26%.


In che modo posso ottenere l’estratto conto del mio libretto di Prestito sociale?

L’estratto conto è inviato una volta all'anno, per posta, all’indirizzo del socio prestatore. Viene spedito nel mese di gennaio, dopo il calcolo degli interessi maturati nell'anno solare, ed è gratuito. È possibile chiedere di non ricevere per posta l'estratto conto, ma di riceverlo direttamente a negozio, semplicemente richiedendone la stampa in un qualunque negozio di Coop Alleanza 3.0. Oppure, è possibile scegliere di visualizzarlo solo online nella propria area riservata di questo sito e riceverlo via mail: registrati e scegli la tua modalità preferita di ricezione nell'area riservata


Come faccio ad aprire un libretto del Prestito sociale?

È facile, basta andare al Punto soci di un qualsiasi negozio Coop, portando con sé un documento d’identità, il codice fiscale e la propria Carta socio Coop Alleanza 3.0. Dopo le firme necessarie, ti sarà richiesto di effettuare un primo versamento. Scopri di più


Che vantaggi ho come socio?

I soci hanno condizioni di acquisto più favorevoli rispetto a chi non è socio: sconti e offerte su prodotti e  servizi in vendita nei negozi di Coop Alleanza 3.0 e delle sue società partecipate (come Librerie.coop e Robintur). Come socio disponi di tante convenzioni per ottenere tariffe agevolate per eventi culturali, sportivi e per il tempo libero, e ogni mese puoi informarti sulle attività e le iniziative della Cooperativa con la rivista mensile Consumatori. I soci possono anche aprire un libretto di Prestito sociale. Come socio puoi anche nominare un tuo delegato, che può usufruire di parte dei vantaggi attraverso la Carta delegato. Scopri di più


Cosa significa diventare socio?

Diventare socio di Coop Alleanza 3.0 significa entrare a far parte della più grande cooperativa d’Italia. Come socio puoi contribuire allo sviluppo della Cooperativa, partecipare, eleggere i tuoi rappresentanti e beneficiare di tanti vantaggi. Scopri di più


Come posso diventare socio? Quali documenti devo presentare?

Per diventare socio devi aver compiuto 18 anni e versare la quota sociale di 25€. Puoi fare domanda presso l’ufficio soci di uno dei  negozi di Coop Alleanza 3.0, ad eccezione di alcuni piccoli punti vendita. Ricordati di portare con te un documento d’identità valido (che contenga la fototessera). La quota sociale è da versare perchè, associandoti, diventi proprietario di una piccola parte della Cooperativa. Ti sarà restituita, rivalutata, se deciderai di recedere da socio. Scopri di più


Se decidessi di non essere più socio, potrei poi associarmi nuovamente?

Puoi farlo: le richieste di riammissione a socio fatte da inizio gennaio a fine giugno vengono deliberate a luglio, quelle fatte da inizio luglio a fine dicembre vengono deliberate a gennaio dell'anno seguente.


Come fare in caso di decesso del socio?

Gli eredi del socio deceduto in possesso della sola quota sociale dovranno presentare in un qualsiasi negozio di Coop Alleanza 3.0 il certificato di morte, l'atto notorio o la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà con firma autentica di un Pubblico Ufficiale dalla quale risulti chi sono gli eredi. La restituzione della quota sociale avviene due volte l’anno, a luglio se la richieste vengono fatte da gennaio a giugno, e a gennaio se le richieste vengono fatte da luglio a dicembre, tramite l’invio di un assegno all’indirizzo dell’erede nominato alla riscossione. L’importo rimborsato sarà al netto delle ritenute, calcolate su eventuali rivalutazioni riconosciute al socio. In caso di decesso di un socio prestatore, si applicano le disposizioni di legge vigenti in materia di successione.

 

 


Chi può aprire un libretto del Prestito sociale?


Che faccio se perdo la Carta socio?

Niente paura! Basta andare al Punto soci di uno dei negozi di Coop Alleanza 3.0, presentare un documento di riconoscimento, dichiarare di aver smarrito la Carta e richiedere un duplicato, senza alcun costo. Se la carta è abilitata al pagamento, è necessaria inoltre la denuncia di furto o smarrimento dei Carabinieri.


Posso ancora accedere ai servizi online su La mia Coop?

No, il sito La mia Coop non è più attivo, ti invitiamo a registrarti al sito www.coopalleanza3-0.it: nella tua area riservata potrai consultare i movimenti del tuo libretto di Prestito sociale, tenere sotto controllo i conti e le spese, prenotare un prelievo, e avere sempre una panoramica completa dei tuoi risparmi.


Posso ancora accedere ai servizi online di Coopdipiù?

No, il sito Coopdipiù non è più attivo, ti invitiamo a registrarti al sito www.coopalleanza3-0.it: nella tua area riservata potrai consultare i movimenti del tuo libretto di Prestito sociale, tenere sotto controllo i conti e le spese, prenotare un prelievo, vedere movimenti e spese fatte con Coopcard e avere sempre una panoramica completa dei tuoi risparmi.


Esiste la possibilità di avere una seconda Carta socio?

Sì. Puoi nominare un tuo delegato, è sufficiente che sia maggiorenne. Per il delegato sarà emessa una Carta socio specifica.


Quanti libretti del prestito può avere ogni socio in Coop Alleanza 3.0?

Ogni socio prestatore può avere massimo due libretti, purché il totale delle somme depositate non superi il tetto massimo consentito di 37.000 euro. Ogni libretto potrà poi avere al massimo due delegati e ogni persona potrà avere al massimo due deleghe.


Cosa succede se ho più di un libretto e la somma dei depositi supera il tetto massimo?

Se un socio è titolare di due libretti e nel corso dell'anno il deposito totale, sommato, supera i 37.000 euro, si genera un'eccedenza, che non matura interessi e viene restituita in contanti, in assegno o con bonifico, la prima volta che il socio si reca allo sportello del prestito.


Quando sono liquidati gli interessi?

Gli interessi sono liquidati a inizio anno, e vengono versati direttamente sul libretto, a meno che con l'aggiunta degli interessi l’importo non superi il tetto massimo di 37.000€. In questo caso, per ritirare l'eccedenza, dovrai passare all’ufficio del Prestito sociale.


Cos'è il volantino? Dove posso trovarlo?

L'offerta commerciale di Coop Alleanza 3.0, le promozioni e le offerte riservate ai soci e quelle per tutti i clienti sono diffuse dalla Cooperativa sul volantino commerciale, che ha una cadenza quindicinale, sia per gli ipercoop che per i supermercati e gli extracoop. Viene distribuito porta a porta in tutti i territori di presenza di Coop Alleanza 3.0, è disponibila anche nei negozi o consultabile online qui.  


Come posso prenotare un prelievo?

Dal 1° gennaio 2017 per fare un prelievo (di qualsiasi importo si tratti) è necessario farne richiesta alla Cooperativa, attraverso un preavviso di almeno 24 ore, indicando l'importo che intendi prelevare.
Puoi prenotare direttamente agli sportelli del Prestito sociale, via sms al numero 334-6665478, chiamando il Filo Diretto al numero verde 800 000 003, accedendo all’area riservata di questo sito che trovi in alto a destra. Leggi qui maggiori informazioni.


C’è un tetto massimo di deposito?

Il deposito nel libretto del Prestito non può superare, per legge, i 37.000 euro. In base alle norme antiriciclaggio, non puoi versare più di 1.999,99 euro a settimana. Scopri di più sui versamenti


QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE

Alcuni cookie sono tecnici perchè necessari al corretto funzionamento del sito, altri cookie sono di profilazione per assicurare un’esperienza di visita coerente con i tuoi gusti, e altri sono di Terze Parti. Maggiori informazioni anche riguardo il loro monitoraggio e  disabilitazione sono disponibili nella Cookie Policy

 

Clicca su Accetta o naviga il sito per dare il tuo consenso all’uso dei cookie