VICINI, DISTANTI, INSIEME.

Il nostro sostegno all'emergenza Coronavirus

Coronavirus, un'ordinaria giornata particolare

A quasi tre mesi dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, ci chiediamo come stiamo uscendo da questa esperienza, che persone siamo diventati, come lavoratori e come cittadini. È per questo che noi di Coop Alleanza 3.0 abbiamo voluto raccogliere in un documentario le testimonianze che ci fanno sentire parte di una storia condivisa, convinti che il futuro abbia bisogno di memoria: scrivere un diario corale è un modo di dire grazie a noi tutti per l’impegno straordinario; un modo per ricordarci, da ora in avanti, cosa significa svolgere un servizio pubblico essenziale, cosa ha significato tenere aperta la Coop per tenere aperta l’Italia. Hai mai pensato cosa c’è dietro una spesa? Quando metti qualcosa nel carrello dai vita a una catena di azioni che migliorano la quotidianità di tante persone. Adesso questo conta ancora di più.


Con te, ogni giorno di più

Siamo nati infatti con un impegno preciso: dare voce ai bisogni dei nostri soci e del territorio in cui siamo presenti. È il primo compito di una cooperativa di consumatori, lo è sempre stato e continuerà a esserlo. Nell'emergenza Coronavirus, che ci mette di fronte a difficoltà senza precedenti per la nostra vita privata, sociale, lavorativa, economica, la nostra responsabilità è quindi tanto più quella di essere sempre al fianco dei nostri soci e consumatori, oltre che delle Istituzioni, e di rispondere alle necessità della comunità in cui viviamo con azioni concrete.


Per la comunità: affrontiamo insieme l'emergenza

Un'azione che parte dal cuore dell'offerta commerciale della Cooperativa: il prodotto a marchio Coop. Abbiamo deciso infatti di devolvere interamente l'1% delle vendite di prodotti a marchio Coop ad un fondo emergenza Coronavirus che sosterrà tutte le azioni in ambito sanitario, economico e sociale attuate per rispondere alla situazione di crisi e per favorire la ripartenza dell'economia del Paese. Il nostro impegno per i progetti sociali, ambientali, culturali continua, ma ora concentriamo i nostri sforzi devolvendo l'intero raccolto dell'1% a questo fondo. Da oggi - tramite l'iniziativa 1 per tutti 4 per te - puoi scegliere di contribuire anche tu, e di farlo semplicemente con il tuo 4% sulle spese di prodotti Coop: se hai accumulato sconti superiori ai 4€, donali tutti o, se preferisci, solo in parte.


Per chi è più fragile, perchè l'unione fa la spesa

Fin dal primo giorno dell'emergenza sanitaria in cui sono entrate in vigore le misure per il contenimento della diffusione del contagio da Coronavirus, si è reso indispensabile trovare una risposta come Cooperativa alla necessità di portare la spesa ad anziani e, in generale, a tutti quelli che non possono uscire dalla propria abitazione per acquistare beni essenziali. Ed ecco "L'unione fa la spesa", la consegna gratuita della spesa alle fasce più fragili della popolazione a fianco di Comuni e associazioni di volontariato, sostenuta anch'essa dal raccolto dell'1% di spese in prodotti Coop.


Per le famiglie in difficoltà, Dona la spesa

Basta un gesto semplice come fare la spesa per aiutare persone e famiglie in difficoltà: da anni Coop Alleanza 3.0 è al loro fianco con iniziative di raccolta solidale di beni di prima necessità, e lo è anche e soprattutto ora. Da oggi infatti tutti possiamo donare il valore "di un piatto di pasta" o "di un pasto completo", equivalente a 1 o 5 euro direttamente alla cassa della propria Coop di fiducia, garantendo una spesa per le famiglie vicino a noi. E se sei socio, puoi contribuire anche con la Raccolta punti, donando 100 o 500 punti (e multipli), anche direttamente online. Inoltre, la Cooperativa garantisce un ulteriore sconto del 10% sui buoni spesa messi a disposizione dal Governo.


Per i nostri soci e consumatori, per la filiera produttiva: prezzi fermi

Per proteggere i nostri soci e consumatori dalle speculazioni abbiamo deciso di bloccare per 2 mesi (fino al 31 maggio prossimo) i prezzi di tutti i prodotti confezionati industriali, sia a marchio Coop che di tutte le altre marche. È una misura preventiva e una garanzia che Coop sottoscrive a tutela anche anche dei produttori e degli allevatori italiani per garantire la stabilità dei prezzi e delle remunerazioni dei diversi attori della filiera. Per questo motivo Coop sta contattando i fornitori dei propri prodotti a marchio al fine di operare insieme per il contrasto ad ogni logica speculativa. Oltre a questo, assicuriamo la massima convenienza su un paniere di prodotti Coop per la spesa di tutti i giorni.


Per chi è in prima linea, eroi di tutti i giorni

Cercano di spezzare la catena del contagio, si dedicano senza risparmiarsi a curare i malati, o semplicemente continuano a fare il proprio lavoro per garantirci i beni essenziali per la spesa quotidiana: sono i medici, gli operatori socio-sanitari, i volontari, ma anche i nostri lavoratori dei negozi, e per loro abbiamo pensato aiuti specifici. Una donazione di 130.000€ al team di medici, infermieri ed esperti d'igiene di Medici Senza Frontiere che in Lombardia, nelle Marche e in Sicilia sta supportando e formando lo staff di strutture per anziani è stata possibile grazie al raccolto dell'1%, così come quella di oltre 660.000€ a Caritas, per garantire pasti ai più bisognosi. E ai lavoratori dei negozi Coop abbiamo garantito forme di sostegno economico e di supporto nella gestione familiare, oltre alla massima sicurezza a tutela della loro salute, anche oltre le disposizioni governative. Per dimostrare il nostro ringraziamento nei confronti di chi non è mai venuto meno al proprio impegno.


Per chi non è sicura nel restare a casa

Con l’emergenza Coronavirus #iorestoacasa è diventato un dovere, ma per tante donne restare a casa significa convivere ogni giorno sotto la minaccia della violenza domestica. Per questo i centri antiviolenza sono aperti e il numero telefonico nazionale 1522 è attivo 24 ore su 24. Coop Alleanza 3.0 ha fatto una donazione alle associazioni e ai centri antiviolenza con cui collabora per rendere più efficace la loro azione: grazie al fondo emergenza Coronavirus abbiamo destinato 50.000€ a 45 centri antiviolenza per sostenere il loro lavoro di aiuto alle donne vittime di violenza. Per essere vicini alle donne, oggi più che mai.

COME SEMPRE, CI SIAMO: QUESTE AZIONI SONO SOLO L'INIZIO

PERCHÉ È SOLO PENSANDO DA COMUNITÀ E PER LA COMUNITÀ CHE SUPEREREMO QUESTO MOMENTO. INSIEME.

Emergenza Coronavirus

Le notizie aggiornate giorno per giorno, le domande e risposte frequenti ai tuoi bisogni, le informazioni sugli orari dei punti vendita e tutte le indicazioni sull'applicazione delle nuove misure.

QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE

Alcuni cookie sono tecnici perchè necessari al corretto funzionamento del sito, altri cookie sono di profilazione per assicurare un’esperienza di visita coerente con i tuoi gusti, e altri sono di Terze Parti. Maggiori informazioni anche riguardo il loro monitoraggio e  disabilitazione sono disponibili nella Cookie Policy

 

Clicca su Accetta o scorri verso il basso la pagina per dare il tuo consenso all’uso dei cookie