Stop tampon tax: raggiunte oltre 650mila firme

Ecco i risultati della petizione di Onde Rosa per abbassare l’iva sugli assorbenti rilanciata dalla Cooperativa

Sostenibilità Consumo Eventi 05 novembre 2021

Oltre 650.000 firme: sono quelle raccolte dalla petizione “Stop Tampon Tax! Il ciclo non è un lusso”, promossa dal collettivo di giovani donne Onde Rosa sulla piattaforma Change.org, per abbassare l’iva sugli assorbenti portandola al 4%, e sostenuta da Coop nell’ambito della campagna Close the Gap - Riduciamo le differenze.

Nei nostri negozi, dal 21 al 31 ottobre, abbiamo rilanciato la campagna non solo tagliando il prezzo di tutti gli assorbenti femminili Coop, per simulare il passaggio dell’Iva dal 22% attuale al 4%, come la petizione rivendica per fare insieme la differenza, ma anche diventando luoghi in cui far risuonare una call to action che è anche una importante battaglia di civiltà.

Sono infatti state allestite delle postazioni per raccogliere le firme per la petizione e insieme abbiamo raccolto in pochi giorni 33.810 firme, grazie anche al contributo di numerosi rappresentanti di istituzioni locali che hanno non solo firmato, ma anche fornito il loro appoggio alla petizione.

Intanto il Governo ha imboccato la strada giusta con l’abbattimento dell’Iva sugli assorbenti femminili dal 22% al 10% e dimostra di aver recepito la mobilitazione in atto che Coop ha sostenuto.

Ma non ci fermiamo qui: vigileremo perché la normativa vada in porto e non ci siano rincari nel settore che vanifichino il taglio dell’Iva. È dallo scorso marzo che Coop ha lanciato la campagna “Close the Gap” sull’inclusione di genere puntando in modo particolare alla parità di genere femminile: abbiamo avviato progetti interni, percorsi formativi e abbiamo coinvolto i fornitori di prodotto a marchio. Nessuna pretesa di risolvere un problema che necessita di molti diversi interventi e che non può essere solo affidato alle singole imprese, ma vogliamo fare la nostra parte. 

Negli ultimi mesi, dopo il rilancio da parte di Coop della petizione di Onde Rosa, si è affiancata al progetto anche l’associazione Toccaanoi, che ha viaggiato in tutta Italia con lo scopo analogo di sensibilizzare amministrazioni locali e enti territoriali, ottenendo risultati come l’applicazione degli sconti nelle farmacie comunali, l’installazione di distributori di prodotti igienico-sanitari femminili in spazi pubblici o altre azioni volte alla riduzione di questa disparità.

Il 5 novembre, inoltre, i quattro soggetti promotori della mobilitazione, ovvero Coop, Onde Rosa, Change.org e Toccaanoi, hanno dato vita a un evento per continuare a dialogare con il mondo della politica e delle istituzioni a Roma, presso la Biblioteca del Senato. Rivedi l'evento!

 

Mettici anche tu la firma

 

L'iniziativa rientra tra le azioni previste dal nostro Piano di sostenibilità, ispirato ai 17 goal dell’Agenda Onu 2030. In particolare, questa iniziativa risponde agli obiettivi di Generazione di opportunità

 

Vai all’ambito


QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE

Alcuni cookie sono tecnici perchè necessari al corretto funzionamento del sito, altri cookie sono di profilazione per assicurare un’esperienza di visita coerente con i tuoi gusti, e altri sono di Terze Parti. Maggiori informazioni anche riguardo il loro monitoraggio e  disabilitazione sono disponibili nella Cookie Policy

 

Clicca su Accetta o naviga il sito per dare il tuo consenso all’uso dei cookie

Inserisci ora il codice OTP che trovi nel messaggio SMS che ti è stato inviato.
Non hai ricevuto l'SMS?
Richiedi nuovo invio
Richiesta effettuata con successo
Non hai ricevuto l'SMS? Chiedi un altro codice

Non ricevi più SMS sul quel numero?

Recati in negozio e comunica a sportello il nuovo numero per poter riabilitare la funzionalità OTP. Questo passaggio è necessario per garantire la sicurezza delle future operazioni che svolgerai.

Operazione completata con successo