Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, facendo lo scroll di pagina o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.
  • Home
  • Elenco News
  • I fiori da regalare a San Valentino: guida pratica per innamorati
Consumo Piante e fiori Prodotto 08 febbraio 2019

I fiori da regalare a San Valentino: guida pratica per innamorati

Scopri come dire “sei speciale” nel linguaggio dei fiori

Donare un fiore è un gesto senza tempo, che toglie dall’imbarazzo di fare o dire la cosa giusta, anche a San Valentino: una delle ricorrenze che preoccupa di più gli innamorati. Nessun problema, basta lasciarsi ispirare e guidare nella scelta del fiore giusto per il partner da ciò che conosciamo, dai sentimenti, dal legame con la persona che riceverà il dono, dai suoi gusti, dal suo carattere e magari dai momenti belli vissuti insieme. In realtà sapete già tutto quello che vi occorre. Ora non vi resta che tradurlo nel linguaggio dei fiori, un codice diffuso sin dal Rinascimento e ampliato nell’ottocento, che attribuisce ad ogni varietà floreale significati diversi, per comunicare stati d’animo, emozioni e legami. Per non sbagliare ci siamo fatti aiutare da Cinzia, giovane flower designer del negozio Piante e fiori Coop all’interno di extracoop GrandEmilia (Mo).     

Primo step: scegliere i fiori

Il simbolo per eccellenza della passione e dell’amore sono le classiche rose - ci ha spiegato Cinzia - ma occorre scegliere una varietà di colore rosso acceso, infatti  le altre colorazioni, soprattutto il rosa o il giallo sono legate ad un concetto di amore più platonico, filiale o familiare. In alternativa si può scegliere il tulipano, sempre rosso che comunica un amore appassionato, questo fiore celebrato in Oriente può essere di grandezze diverse con texture satinata o vellutata. Anche il garofano simboleggia la passione, ideale nel suo color rosso. Per chi vuole invece festeggiare un amore appena sbocciato o un amore che dura da molti anni, sono perfetti i fiori bianchi come le camelie, i gigli o le margherite. Il garofano bianco secondo la tradizione è inoltre l’emblema della fedeltà. Cinzia ci suggerisce un altro fiore interessante dai petali candidi, il Lisianthus, un fiore elegante e semplice simile alla rosa che simboleggia la purezza, infatti è utilizzato nei bouquet da sposa.

Ma non parliamo solo di donne, sono molti i fiori adatti da regalare ad un uomo: dalle classiche rose alle margherite. Per un tocco di eccentricità la rosa blu è perfetta, rappresenta mistero e saggezza ma anche i fiori color corallo, che al contrario trasmettono passione e desiderio, come tulipani rosso corallo o anemoni.

Secondo step: la confezione

Una volta scelto con attenzione il fiore e il colore potete comporre la confezione in molti modi. Cinzia ha risposto su questo tema ad alcune domande:

Meglio scegliere una pianta o un fiore reciso? In alcuni casi la scelta è obbligata, ma un bouquet o una composizione di fiori recisi è un regalo legato alla celebrazione del momento, ad una ricorrenza o una serata speciale, mentre la pianta nel vaso resta. Tuttavia la persona che la riceve deve anche essere pronta a prendersene cura e non tutti lo sono. Per chi ha il pollice verde quindi un bel compromesso può essere un vaso fiorito con una confezione curata.

Quali sono i trend per quanto riguarda le confezioni? Continua anche per il 2019 il trend shabby chic, come nell'arredamento, ovvero uno stile rustico ma sofisticato che si realizza con l’utilizzo materiali e tessuti naturali con nuance di colori delicati e neutri, bianchi, sabbia, grigi, con dettagli in legno, corda o metallo. Il bouquet romantico per eccellenza, semplice e mai eccessivo, con uno stile comunque contemporaneo.

Ed ora un domanda d’obbligo: quante rose? Il numero dovrebbe essere dispari però esistono anche mazzi da una dozzina e mezza dozzina. Posso dirti che qualcuno ne ha regalate perfino 100.

Prenotazioni e consegne speciali

L'ideale per non farsi prendere dal panico e trovare la varietà desiderata, è prenotare i fiori  prima di San Valentino e poi ritirarli in negozio. Oppure consegnarli in modo speciale, ad esempio qualcuno per stupire potrebbe puntare su una consegna ecologica fatta in bicicletta - servizio presente nei negozi Piante e fiori Coop di Eurosia (Pr) e Lame (Bo ).

Ma il regalo più bello resta sempre il nostro tempo: prendersi una giornata per stare insieme, svegliarsi con calma e dedicarsi all’altro, magari organizzando un brunch speciale di San Valentino, con la tavola delle grandi occasioni e al centro i fiori che abbiamo scelto. Se poi qualcuno di estremamente romantico volesse approfittare per  fare una proposta di matrimonio - ha aggiunto Cinzia - noi di Piante e fiori Coop siamo pronti ad occuparci anche dell'allestimento floreale e del bouquet da sposa con tanti auguri di felicità.

 

Vuoi scoprire altri articoli come questo?  

Leggi tutte le notizie