Giovani Legalità Soci 21 marzo 2020

E!state Liberi!: in campo per la legalità

Coop Alleanza 3.0 invita i suoi giovani soci a partecipare ai campi di impegno e formazione di Libera

Un’esperienza di cittadinanza attiva e la possibilità di impegnarsi a favore della legalità: è l’opportunità offerta da Coop Alleanza 3.0 ai propri soci, grazie all’iniziativa “E!State Liberi!”. Quest’anno la Cooperativa lancia il bando della nuova edizione in una giornata particolare, il 21 marzo, che non è solo la prima giornata di primavera, ma anche e soprattutto la primavera della legalità: la Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, promossa da Libera dal 1996.

La Cooperativa invita i propri giovani soci under 40 a partecipare ai campi di impegno e formazione di Libera nei terreni confiscate alle mafie, dove avranno anche l’opportunità di prendere parte a incontri e visite formative per vivere concretamente i valori della legalità e della giustizia sociale.

Il campo si terrà dal 27 luglio al 2 agosto a San Giuseppe Jato (Pa), presso la Cooperativa Sociale Placido Rizzotto – Libera Terra: il bando per partecipare si chiuderà il 2 giugno.


Vai al bando
 

Ricordiamo che quest’anno è un anniversario importante per la lotta a favore della legalità: i 25 anni dalla nascita dell'associazione Libera. Un periodo lungo che ha reso protagoniste una vasta rete di associazioni, scuole, realtà sociali in un grande percorso di cambiamento dei nostri territori. Da allora molta strada è stata fatta: innumerevoli sono state le iniziative, i percorsi di cambiamento proposti e realizzati, dai beni confiscati, all’invito alla memoria di quanto accaduto, dall’educazione alla corresponsabilità ai campi di formazione e impegno come quello di E!state Liberi! e all’accompagnamento delle vittime.

Inoltre, dal 19 marzo al 1° aprile in tutti i negozi di Coop Alleanza 3.0 saranno in sconto per tutti i clienti i prodotti di Libera Terra, che sono prodotti molto speciali: giusti ed etici, perché provengono da terreni sottratti alle mafie in Sicilia, Puglia, Calabria e Campania e lavorati da cooperative sociali guidate da Libera, e buoni, per la grande qualità nutrizionale e i profili organolettici delle migliori materie prime di agricoltura biologica.

 

Vuoi scoprire altri articoli come questo?  

Leggi tutte le notizie


QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE

Alcuni cookie sono tecnici perchè necessari al corretto funzionamento del sito, altri cookie sono di profilazione per assicurare un’esperienza di visita coerente con i tuoi gusti, e altri sono di Terze Parti. Maggiori informazioni anche riguardo il loro monitoraggio e  disabilitazione sono disponibili nella Cookie Policy

 

Clicca su Accetta o scorri verso il basso la pagina per dare il tuo consenso all’uso dei cookie