Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, facendo lo scroll di pagina o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.
Convenzioni Cultura Soci 28 ottobre 2019

Emozione barocca col Guercino

Un'occasione unica per conoscere il Guercino e i suoi lavori, anche quelli non sempre accessibili al pubblico.

Dall’8 novembre 2019 al 15 febbraio 2020 alla Rocca di Cento e alla Pinacoteca provvisoria di San Lorenzo, a Cento (Fe) un’occasione per conoscere e vedere i capolavori del Guercino.

Il pittore è ritenuto uno degli artisti più rappresentativi del Barocco e la sua produzione è caratterizzata da forti contrasti di luce e da ombreggiature ariose. A Cento ha vissuto una parte significativa della sua vita e ha dipinto capolavori oggi conservati nei principali musei del mondo, tranne un gruppo importante che, fortunatamente, si trova ancora nella sua città natale e che a seguito del sisma del 2012 non sono più visibili al pubblico: come le opere “dimenticate” fino ad oggi nella Cappella Barbieri della Chiesa del Rosario, e altre della Pinacoteca Civica di Cento, attualmente conservate, senza possibilità di accesso da parte del pubblico.

L’esposizione dal titolo “Emozione Barocca – Il Guercino a Cento” propone 79 opere per la maggior parte appartenenti al Guercino suddivise nelle due sedi espositive.

Per i soci Coop biglietto scontato a 9€ anziché 12.

Maggiori informazioni su www.guercinoacento.it e su www.comune.cento.fe.it

 

Vuoi scoprire altri articoli come questo?  

Leggi tutte le notizie