Cultura

Festival Filosofia

Modena, Carpi e Sassuolo, dal 17 al 19 settembre 2021 La rassegna dedicata al pensiero contemporaneo affronta il tema della libertà
Il progetto è sostenuto dai soci con gli acquisti delle linee:

Il progetto

Dedicato al tema libertà, il festivalfilosofia 2021 è in programma a Modena, Carpi e Sassuolo dal 17 al 19 settembre 2021. Giunto alla ventunesima edizione, il format del festival prevede come sempre lezioni magistrali, mostre, spettacoli, letture, attività per ragazzi e cene filosofiche. Gli appuntamenti, tutti dal vivo nel rispetto dei protocolli previsti dall’emergenza Covid-19, saranno oltre 150 e tutti gratuiti.

Piazze e cortili ospiteranno 45 lezioni magistrali in cui grandi personalità del pensiero filosofico affronteranno le varie declinazioni del tema per discutere i modelli della libertà individuale e partecipativa nel quadro delle trasformazioni dei sistemi politici, sul crinale tra libertà e sicurezza, che comporta anche una rivoluzione nella soggettività e nella vita privata. All’evoluzione delle neuroscienze ci si rivolgerà per domandare quali siano i margini della libertà entro i processi biologici che costituiscono la mente. Più in generale, si interrogherà la filosofia rispetto a un’esperienza tanto essenziale, quanto enigmatica, come quella del cercare di essere liberi.

Tra i protagonisti Paolo Benanti, Enzo Bianchi, Massimo Cacciari, Barbara Carnevali, Donatella Di Cesare, Roberto Esposito, Maurizio Ferraris, Simona Forti, Umberto Galimberti, Michela Marzano, Stefano Massini, Salvatore Natoli, Massimo Recalcati, Chiara Saraceno, Carlo Sini, Axel Honneth, Luciano Floridi, Michael Ignatieff, Marc Lazar, Catherine Malabou.

Il programma filosofico del festival propone anche la sezione “la lezione dei classici”: studiosi e studiose eminenti, tra cui Pina Totaro, Giulia Oskian e Chiara Piazzesi, commenteranno i testi che, nella storia del pensiero occidentale, hanno costituito modelli o svolte concettuali rilevanti per il tema della libertà.

Se le lezioni magistrali sono il cuore della manifestazione, un vasto programma creativo coinvolgerà performance, musica e spettacoli dal vivo. Tra i partecipanti: Lella Costa (con un reading sulle donne di Dante), Giuseppe Antonelli (con un reading sempre a tema dantesco, sulla libertà nell’uso della lingua). Non mancheranno le iniziative per bambini e ragazzi e oltre trenta mostre.

Tra i vari appuntamenti la Cooperativa ha scelto di sostenere in particolare la lectio magistrale della sociologa Chiara Saraceno "Welfare e genere - Non solo una questione di donne", in programma domenica 19 settembre alle ore 11.30 in Piazza Grande, dove si affronteranno temi quali il ruolo che hanno i regimi e i sistemi di welfare come produttori di modelli e modalità di cittadinanza differenti per lo sviluppo di spazi di libertà.

La professoressa Saraceno sarà anche ospite di Ad alta voce, con una intervista in esclusiva realizzata per il pubblico della rassegna culturale di Coop Alleanza 3.0.

La partecipazione alle lezioni sarà gratuita e avverrà tramite sistemi di ingresso regolato, nel pieno rispetto delle linee guida e delle normative che saranno in vigore. Informazioni sulle modalità di accesso alle lezioni, aggiornate in base all’evoluzione del quadro dei protocolli, saranno sempre disponibili sul sito del festival.

Per informazioni: www.festivalfilosofia.it

Le passate edizioni

2020

L’edizione 2020 è stata dedicata al tema delle “macchine”, molto caro al compianto Remo Bodei, morto nel 2019 e da sempre figura centrale del festival, il cui pensiero e le cui opere sono diventate tema centrale dell’edizione di quest’anno. Il programma prevedeva oltre 40 lezioni magistrali, in cui grandi personalità del pensiero filosofico contemporaneo hanno affrontato declinazioni del tema centrale: dalle sfide dell’innovazione tecnologica e dell’intelligenza artificiale al lavoro, alla salute, alla politica, alla vita di relazione, discutendo delle prospettive e delle implicazioni sociali o etiche. Tra i protagonisti dell’edizione di quest’anno nomi come Enzo Bianchi, Massimo Cacciari, Barbara Carnevali, Roberto Esposito, Maurizio Ferraris, Umberto Galimberti, Barbara Henry, Michela Marzano, Stefano Massini, Salvatore Natoli, Telmo Pievani, Massimo Recalcati, Jeffrey Schnapp, Carlo Sini, Silvia Vegetti Finzi e Stefano Zamagni.

Leggi tutto
2019

Tema dell'edizione 2019 del Festival è stata la persona, fra valori e diritti umani, profili social e proprietà dei dati che ci rendono unici. Coop Alleanza 3.0 ha sostenuto la Lectio magistralis di Stefano Massini, già ospite nel 2018 di Ad alta voce, la manifestazione culturale organizzata dalla Cooperativa: lo scrittore è stato protagonista della Lectio dal titolo “Sopravvivere. Restare umani attraverso il racconto”.

Leggi tutto
Attiva Per te e risparmia!

Sei socio? Attiva subito Per te e ottieni tanti vantaggi e opportunità di risparmio. Le promozioni avranno al centro i prodotti a marchio Coop e ti aiuteranno a raccogliere più velocemente i punti della raccolta, oppure a utilizzarli risparmiando.

QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE

Alcuni cookie sono tecnici perchè necessari al corretto funzionamento del sito, altri cookie sono di profilazione per assicurare un’esperienza di visita coerente con i tuoi gusti, e altri sono di Terze Parti. Maggiori informazioni anche riguardo il loro monitoraggio e  disabilitazione sono disponibili nella Cookie Policy

 

Clicca su Accetta o naviga il sito per dare il tuo consenso all’uso dei cookie

Inserisci ora il codice OTP che trovi nel messaggio SMS che ti è stato inviato.
Non hai ricevuto l'SMS?
Richiedi nuovo invio
Richiesta effettuata con successo
Non hai ricevuto l'SMS? Chiedi un altro codice

Non ricevi più SMS sul quel numero?

Recati in negozio e comunica a sportello il nuovo numero per poter riabilitare la funzionalità OTP. Questo passaggio è necessario per garantire la sicurezza delle future operazioni che svolgerai.

Operazione completata con successo