Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, facendo lo scroll di pagina o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.
Consumo Giovani Formazione 23 settembre 2019

Consumatori consapevoli non si nasce, ma si diventa!

Tornano le attività gratuite per le scuole di SapereCoop: costruire una nuova società partendo dalle nuove generazioni

Imparare a leggere le etichette dei prodotti ma anche a difendersi dalle fake news: le attività di educazione al consumo che Coop propone alle scuole cambiano e vengono aggiornate ogni anno per offrire occasioni di apprendimento sempre nuove. I ragazzi hanno bisogno di imparare a scegliere, di capire a cosa dare priorità in un mondo pieno di comunicazioni a loro rivolte. Le proposte di Coop Alleanza 3.0 per l’educazione al consumo sono pensate proprio per dare ai ragazzi gli strumenti per scegliere in modo consapevole e sono sostenute dagli acquisti dei prodotti della linea Casa Coop grazie all'iniziativa 1 per tutti 4 per te

Comunicazione, sostenibilità, linguaggi, cooperazione, sono i temi centrali delle attività per le scuole proposte da SapereCoop in aula, mentre prodotti, consumo e consumerismo sono il cuore dell’esperienza didattica svolta in supermercato, utilizzando strumenti e metodologie cooperative e di apprendimento tra pari. Questo l’impianto dei percorsi educativi di SapereCoop per l’anno scolastico 2019/2020 con cui Coop Alleanza 3.0 rinnova il proprio impegno rivolto gratuitamente alle scuole primarie e secondarie, sul tema dell’educazione al consumo consapevole. Guarda il video!

Per la scuola dell'infanzia e il biennio della scuola primaria i percorsi e i laboratori proposti sono molteplici e spaziano da attività di gioco e scoperta legati all’alimentazione come “Inventa gusti e colori” a momenti di interazione collettiva come “All’inizio era il colore” dove i bambini sono invitati a riconoscere e sperimentare una pluralità di linguaggi misurandosi con creatività e fantasia.

Con le attività rivolte al triennio della scuola primaria vengono invece introdotti i bambini a quelli che sono i temi fondanti di SapereCoop; ci sono infatti i primi accenni al consumo consapevole grazie a “Costruiamo le etichette”, i primi approcci alla sostenibilità ambientale con “Cresciamo green” e le prime esperienze di cittadinanza attiva con “Leggere le figure”.

“Scopro cosa mangio”, “Crescere consumatori digitali” e “Senza confini” sono invece le proposte rivolte alla secondaria di primo grado per promuovere la lettura delle etichette, l’uso consapevole delle nuove tecnologie e l’importanza di cooperare e collaborare stabilendo una comunicazione costruttiva con l’altro.

Per i più grandi delle scuole secondarie il focus delle attività è la comunicazione. “Shopping 3.0” è un percorso che esplora i linguaggi del marketing cercando di affinare le capacità dei ragazzi di lettura delle comunicazioni commerciali, mentre l’obiettivo del secondo laboratorio, “Ossimorico”, è quello di avvicinare i giovani alla comprensione dei linguaggi in cui il visivo è protagonista rispetto alle parole.

La novità principale per il 2019/2020 è invece tutta green: si tratta dell’animazione "#ambientefuturo - Lo spazio intorno a noi". Un viaggio e una riflessione sugli stili di vita, sulle scelte di consumo di ognuno di noi e il loro impatto sull’ambiente, per stimolare lo sviluppo di pensiero critico come consumatori consapevoli e attivi. Il percorso è infatti pensato per incoraggiare la conoscenza degli studenti di come l’impatto della vita quotidiana e delle tante azioni che svolgiamo ricada sull’ambiente, e quanto lo stile di vita influisca nella relazione, ormai fragile, tra l’uomo e il pianeta che abita.


Scopri SapereCoop

 

Veicolare un messaggio, educare e trasmettere informazioni e conoscenza sono azioni la cui efficacia passa anche attraverso lo strumento che si sceglie di utilizzare. Per questo da qualche anno i percorsi di SapereCoop si avvalgono anche di una nuova metodologia didattica: i silent book. Le animazioni di questo tipo sono state 1.234 nel 2018/19, circa il 36% del totale di quelle realizzate da Coop Alleanza 3.0. I libri senza parole (silent book) sono un’opportunità per superare le barriere individuali, culturali e linguistiche, grazie alla forza comunicativa delle immagini.

Ascoltare le immagini: i silent book

I silent book, ovvero libri senza parole, sono albi illustrati che affidano il racconto alle sole immagini. L’obiettivo è quello di avvicinare i giovani alla comprensione dei linguaggi in cui il visivo è protagonista rispetto alle parole. Sono libri di immagini che esaltano l’arte del guardare e quella dell’ascolto silenzioso, libri dentro i quali stanno annodate alle immagini parole come solidarietà, cooperazione, intercultura, sostenibilità, cura. Contribuiscono a costruire il vocabolario figurativo dei bambini/ragazzi, li aiutano a leggere le immagini a dar loro un significato e un valore. Hanno una struttura molto solida, rispettano rigide regole logiche e sottendono sempre una sceneggiatura ben riconoscibile. Attraverso una comunicazione affidata alle immagini i silent book sono particolarmente adatti a stimolare e facilitare l'incontro tra persone di origini diverse poiché riescono ad annullare ogni barriera linguistica e culturale. Ma soprattutto i silent book sono viaggi meravigliosi che il lettore fa lasciandosi trasportare dalle illustrazioni in modo attivo. Sono libri democratici e aperti attraverso cui esplorare e conoscere i valori cooperativi. Il “silenzio” della parola scritta incoraggia la voce dei lettori e la produzione originale di linguaggio. Per leggere un silent book, bisogna imparare a raccontare. Allo stesso tempo sono un incentivo all’ascolto, perché questi libri hanno più chiavi di lettura, più modi di essere visti. Inoltre, un’immagine può assumere molti significati e lasciare spazio a diversi finali.

 

Vuoi scoprire altri articoli come questo?  

Leggi tutte le notizie