Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, facendo lo scroll di pagina o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.
  • Home
  • Elenco News
  • Sintesi: a Modena in mostra le geometrie di Franco Fontana
Convenzioni Soci 14 maggio 2019

Sintesi: a Modena in mostra le geometrie di Franco Fontana

Sessant’anni di carriera del fotografo modenese a Fondazione Arti Visive

Un ottimo successo di pubblico per la mostra fotografica  “Franco Fontana. Sintesi” che Fondazione Arti Visive dedica a un artista tra i più conosciuti a livello internazionale. L’esposizione si potrà visitare fino al 25 agosto nelle tre sedi di Palazzo Santa Margherita, della Palazzina dei Giardini e del MATA - Ex Manifattura Tabacchi.

Franco Fontana è nato a Modena nel 1933, dove vive e lavora. Le fotografie di Fontana sono state spesso associate alla pittura astratta modernista e questo suo approccio si è imposto dagli anni sessanta, come un’interessante innovazione nel campo della fotografia creativa a colori.    

Il percorso è suddiviso in due sezioni:

  • La prima allestita nella Sala Grande di Palazzo Santa Margherita e nella Palazzina dei Giardini, rappresenta la sintesi del percorso artistico di Franco Fontana, attraverso trenta opere per la maggior parte inedite, realizzate tra il 1961 e il 2017. I lavori selezionati costituiscono la vera cifra espressiva di Fontana: paesaggi urbani e naturali, che conducono il visitatore in un ideale viaggio fra Modena, Cuba, Cina, Stati Uniti e Kuwait.  Una ricerca sull’immagine fotografica che sfocia in composizioni geometriche, scorci di prospettive e superfici astratte.
  • La seconda sezione, curata dallo stesso Franco Fontana al MATA - Ex Manifattura Tabacchi, invece propone una selezione di circa cento fotografie donate dall’autore nel 1991 al Comune di Modena e alla Galleria Civica. Questa parte dell’esposizione racconta i rapporti intrecciati dall’artista con i grandi protagonisti della fotografia internazionale: a metà degli anni settanta, Fontana inizia infatti a scambiare stampe con altri fotografi internazionali, tra i nomi più significativi della fotografia italiana e internazionale, da Mario Giacomelli a Luigi Ghirri e Gianni Berengo Gardin, da Arnold Newman a Josef Koudelka e Sebastião Salgado.
     

Per info: FMAV FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE tel. 059 2032911/2032940. Ingresso intero a 6 euro, ridotto a 4 euro per i soci Coop Alleanza 3.0, mercoledì e prima domenica del mese ingresso libero.


 

Vuoi scoprire altri articoli come questo?  

Leggi tutte le notizie