STORIE DI SUCCESSO

Le storie di chi si è impegnato per crescere professionalmente insieme a noi.

Crediamo nel potenziale unico di ogni persona: per questo vogliamo condividere con orgoglio le storie di chi si è impegnato per crescere e fare del lavoro in Coop Alleanza 3.0 la sua professione, storie che offrono ispirazione e motivazione a chi desidera intraprendere un percorso lavorativo all'interno della nostra Cooperativa.

Nei loro racconti esploriamo le tappe fondamentali del loro viaggio professionale: dalla decisione di candidarsi, passando per il processo di selezione, fino ad arrivare ai momenti di crescita e realizzazione professionale, grazie anche alle opportunità di sviluppo offerte e al sostegno della comunità dei colleghi lavoratori che li ha aiutati a superare le sfide iniziali e a raggiungere i propri obiettivi.

Ogni storia è unica e riflette la varietà di esperienze e talenti che caratterizzano Coop Alleanza 3.0: una occasione per raccontare la Cooperativa attraverso la voce di chi si è messo in gioco.

Scopri le storie di chi ha scelto di crescere insieme a noi..


Alessandro, una storia di conoscenza

"Coop Alleanza 3.0 è una realtà lavorativa con valori che per me sono indispensabili per il futuro, professionale e personale". Alessandro, classe 1997, ha una saggezza e sete di conoscenza che va oltre la sua giovane età: appassionato al mondo della grande distribuzione fin da piccolo, ha fortemente voluto e desiderato questo lavoro, e con le sue capacità, sforzi e impegno, riesce a realizzare ben presto i suoi desideri. "Umiltà e voglia di imparare, rubando con gli occhi ogni dettaglio": questi gli ingredienti che lo portano a superare le insicurezze iniziali e ad acquisire fiducia in se stesso, ottenendo i giusti riconoscimenti per il suo impegno. Ma Alessandro non si ferma: sa che il futuro ha per lui in serbo ulteriori soddisfazioni professionali e personali, che spera di condividere con la sua squadra per crescere insieme.

Letizia, una storia di ambizione

Letizia, classe 1999, inizia il suo percorso con noi senza esperienza nel settore della grande distribuzione, ma con una forte motivazione e una grande voglia di imparare. Grazie alla sua determinazione e capacità di adattamento, rapidamente diventa una risorsa fondamentale per il team, distinguendosi per la sua professionalità, costanza e dedizione. Nel suo ruolo di assistente di reparto, gestisce ora con competenza le attività quotidiane, assicurando che i clienti trovino sempre prodotti di qualità e ricevano un servizio all'altezza. Il suo percorso professionale è stato arricchito da esperienze in diversi reparti e punti vendita, che le hanno permesso di crescere e comprendere le diverse dinamiche organizzative all'interno della Cooperativa.

Luigi, una storia di costanza

Luigi arriva dalla Sicilia e inizia il suo percorso di crescita in Coop Alleanza 3.0: il primo step è l’integrazione con la realtà del punto vendita dove subito capisce che il negozio è l’ambiente perfetto per le sue aspirazioni, infatti viene ben presto promosso come assistente, grazie anche a quello che riconosce come lo straordinario supporto del suo direttore, del capo reparto e dei colleghi. Luigi ricorda con orgoglio il momento in cui, unico responsabile, ha chiuso il negozio coordinando l'intera squadra: un'esperienza che gli permette di capire che quella è la strada che desidera percorrere, e che consolida la fiducia in se stesso. La soddisfazione maggiore? Aiutare i clienti a risolvere le piccole necessità quotidiane. “Cosa mi ha aiutato a crescere in Coop Alleanza 3.0? Il mio carattere disponibile, e la capacità di separare i problemi personali dal lavoro”. Per il futuro, Luigi ambisce a crescere ulteriormente con l'obiettivo di diventare capo reparto. Un consiglio per i giovani che si approcciano al mondo del lavoro: dare il massimo fin da subito, essere concentrati in ogni attività e imparare osservando attentamente.

 

Laura, una storia di visione

"Perché ho deciso di candidarmi in Coop Alleanza 3.0? Volevo provare una nuova esperienza lavorativa e subito mi sono sentita a casa. Grazie al supporto del team, sono cresciuta rapidamente e ho scoperto il piacere di aiutare le persone ogni giorno." Dal primo giorno, Laura, 29 anni, ha affrontato le sfide con serenità e volontà, imparando a rapportarsi con il pubblico e ad eccellere nel suo ruolo. Non senza apprezzare le piccole e grandi soddisfazioni di ogni giorno che la rendono orgogliosa, come i complimenti ricevuti dai clienti per il supporto nella scelta di un prodotto sulla base delle proprie esigenze specifiche. Perché la nostra Cooperativa non è solo un luogo di lavoro, ma una comunità che crede nel valore delle persone, dai lavoratori ai soci e clienti.

Pietro, una storia di costruzione

Il primo impatto con il negozio per Pietro, classe 1989, è estremamente positivo: un'atmosfera dinamica e vivace, una efficiente organizzazione del reparto in cui è inserito, il prezioso sostegno di diverse figure chiave all'interno della squadra. Il suo caporeparto lo guida infatti con attenzione attraverso i processi e le procedure del negozio, e i colleghi condividono generosamente con lui conoscenze ed esperienze: grazie anche a loro, riesce rapidamente a superare sfide come l'apprendimento di processi operativi specifici quali quelli del banco pescheria, e il ritmo intenso delle attività quotidiane. Il suo percorso è gratificante e culmina con la soddisfazione di ottenere un contratto a tempo indeterminato, che gli dà grande fiducia nel suo futuro professionale. Un momento che ricorda con orgoglio è quando, durante il concitato momento delle festività natalizie, è riuscito a gestire con successo gli ordini e contribuire ai risultati positivi del reparto, senza trascurare consigli e indicazioni per il consumo del prodotti ai clienti. Ai giovani che desiderano lavorare in Coop Alleanza 3.0 consiglia di essere proattivi, flessibili e desiderosi di imparare.

Ester, una storia di responsabilità

Ester ha soli 25 anni ma le idee ben chiare: appena arrivata a Bologna, inizia le selezioni per entrare in Cooperativa, di cui apprezza fin da subito la varietà di attività in cui potersi cimentare con entusiasmo. Dall'allestimento degli scaffali alla cassa, dal reparto ortofrutta a quello dei freschi, l'importante è mettersi alla prova in un ambiente dinamico e piacevole, imparare sempre nuove cose, dimostrando la propria affidabilità e senso di responsabilità. "È un lavoro stimolante e di crescita: per questo lo consiglierei a tutti". Ci regala anche un sorriso con un ricordo di un momento giocoso vissuto con il suo team: "Dopo avere già chiuso il negozio, ogni tanto qualche collega si diverte a suonare il campanello del banco gastronomia, tutte le volte ci casco e vado a vedere se è rimasto qualcuno da servire!"

Ilaria, una storia di crescita

Saper lavorare per priorità, puntare sempre al raggiungimento degli obiettivi e impegnarsi costantemente in nuove sfide: questa la filosofia personale e professionale di Ilaria, 30 anni, arrivata in Coop Alleanza 3.0 dopo una pregressa esperienza nel settore della grande distribuzione con l'obiettivo di avvicinarsi maggiormente a casa. "Coop è una certezza": così chiosa, orgogliosa del trovarsi in una realtà dove secondo lei ognuno può trovare la sua dimensione, e avere possibilità di crescere, raggiungendo obiettivi e imparando sempre cose nuove. Una serenità quotidiana che la fa affermare: "L'ambizione più grande? Quella di arrivare a casa la sera contenta del mio lavoro. Non ho una posizione a cui punto nello specifico, ma di certo sono interessata a crescere professionalmente, e so che la Cooperativa me ne darà sicuramente l'opportunità".

Simona, una storia di accoglienza

Maestra di mestiere: questo il "titolo" che Simona, di orgogliose origini pugliesi, sfoggia con soddisfazione e che distingue in Cooperativa alcuni “esperti interni”, lavoratori e lavoratrici talmente competenti in una determinata materia da poterla insegnare ai colleghi tramite formazioni in affiancamento. Un risultato ottenuto grazie alla sua costanza e alla grande pazienza e umiltà nell'offrire un servizio di qualità ogni giorno a soci e clienti, fino a diventare un punto di riferimento anche per i colleghi. Della Cooperativa condivide con fierezza i valori, che l'hanno spinta a scegliere Coop Alleanza 3.0 e non altre realtà della grande distribuzione organizzata: far parte di una realtà che non distribuisce solo merci e prodotti, ma che ha a cuore il futuro dei giovani, delle donne e del pianeta.

Valentina, una storia di opportunità

Valentina, livornese di origine, un carattere estroverso e solare, poche parole: "Amo il mio lavoro, amo tutto ciò che faccio". Dopo un anno viene promossa al ruolo di Assistente, ottenendo piena fiducia da parte dei suoi responsabili e del suo team, verso i quali è piena di gratitudine e riconoscenza. Vive le sue giornate lavorative con tranquillità, destreggiandosi tra le mansioni affidatele e il supporto nell'acquisto a soci e clienti, perché sapere gestire il rapporto col pubblico è la sua passione e il talento che sente di avere sopra ogni altro. Ci lascia un aneddoto di vita quotidiana, che dietro un sorriso mostra come sia fondamentale spesso trovare anche rapide soluzioni ingegnose: "Un giorno è entrato un pettirosso in negozio, svolazzava in giro e cercava di beccare l'uva confezionata. Siamo riusciti a farlo uscire facendogli ascoltare da YouTube il richiamo del pettirosso!".

Lavora con noi

Siamo una Cooperativa fondata sul lavoro e sui giovani: scopri tutte le opportunità e càndidati subito!

Inserisci ora il codice OTP che trovi nel messaggio SMS che ti è stato inviato.
Non hai ricevuto l'SMS?
Richiedi nuovo invio
Richiesta effettuata con successo
Non hai ricevuto l'SMS? Chiedi un altro codice

Non ricevi più SMS sul quel numero?

Recati in negozio e comunica a sportello il nuovo numero per poter riabilitare la funzionalità OTP. Questo passaggio è necessario per garantire la sicurezza delle future operazioni che svolgerai.

Operazione completata con successo