Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, facendo lo scroll di pagina o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.
Marche
DIPINTO OLIO SU TELA

Il giuramento degli anconetani

Pinacoteca Francesco Podesti

Ancona

La tenacia e il coraggio di una città in un quadro divenuto simbolo.   

Marche

SI E' VOTATO DAL

24 giugno al 14 luglio

VOTI 68%

L'opera e il suo restauro

Grazie al contributo dei soci di Coop Alleanza 3.0, è in corso il restauro di queste due opere d’arte. 

 

Le fasi del restauro in sintesi

  • Rilievo fotografico e a luce infrarossa per individuare le zone più degradate
  • Pulizia e rimozione dei detriti e asporto dell’ossidazione
  • Omogeneizzazione della cromatura dei colori
  • Applicazione di un protettivo neutro

Stato di avanzamento dei lavori

toggle

Dettagli opera

Storia dell'opera

Nel 1173 Ancona finisce sotto assedio dalle truppe di Cristiano di Magonza, luogotenente di Federico Barbarossa, e dalla flotta veneziana sua alleata. L’assedio dura sette mesi, ma la città non si piega e riesce infine a cacciare il nemico. Il quadro fotografa il momento in cui consiglieri, soldati e popolo anconetano giurano di resistere fino alla morte piuttosto che arrendersi. Il giuramento degli anconetani, opera del 1856 di Francesco Podesti, entra subito nel cuore della città, ancora prima di essere premiato all’Esposizione Universale di Londra del 1851 e in quella di Parigi di quattro anni dopo. 

Le caratteristiche del restauro in sintesi

L’intervento di restauro sarà preceduto da una fase di analisi e rilievi, anche a luce infrarossa, per localizzare le zone della tela maggiormente degradate. In seguito saranno rimossi i detriti e asportate le ossidazioni per poi procedere a rendere omogenea la cromatura dei colori. Infine verrà applicato un protettivo neutro. 


toggle

Dettagli opera



Scopri l'altra opera che era in gara

Le votazioni sono concluse, ma qui puoi leggere le informazioni sull'altra opera che era in gara!