Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, facendo lo scroll di pagina o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.
Marche
DIPINTO OLIO SU TELA

Natura morta con cacciagione

Pinacoteca Civica

Ascoli Piceno

La tradizione fiamminga e la natura morta come articolo di lusso.

Marche

SI E' VOTATO DAL

24 giugno al 14 luglio

VOTI 32%

toggle

Dettagli opera

Storia dell'opera

Nella Natura morta con cacciagione del pittore Joannes Hermans, detto Monsù Aurora, luce e colori sono quelli tipici della scuola fiamminga, capaci di cristallizzare nel tempo i più piccoli particolari con netta precisione ottica. A lungo al servizio di Camillo Pamphilj e per il figlio, il cardinale Benedetto, Monsù Aurora contribuì all’affermarsi dello stile barocco nelle composizioni di nature morte del XVII secolo.

Le caratteristiche del restauro in sintesi

L’intervento di restauro sarà preceduto da una fase di analisi e rilievi, anche a luce infrarossa, per localizzare le zone della tela maggiormente degradate. In seguito saranno rimossi i detriti e asportate le ossidazioni per poi procedere a rendere omogenea la cromatura dei colori. Infine verrà applicato un protettivo neutro.