Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, facendo lo scroll di pagina o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.
Prodotto Coop Qualità Consumo 28 gennaio 2019

Tutti pazzi per le zuppe

Biologiche, fresche e proposte in ricette gustose dal sapore rustico e genuino: sono le minestre e le vellutate Vivi verde, scoprile con noi

Sono le giornate più fredde dell’inverno, e non c’è nulla di meglio che scaldarsi con una zuppa o un minestrone. Protagonisti di questo comfort food sono verdure di stagione, legumi e cereali, che rendono l’organismo più sano e forte e lo aiutano a sopportare meglio il gelo, magari arricchite con erbe aromatiche ed accompagnate con fette di pane tostato o crostini fatti in casa. Sono nutrienti per il loro alto contenuto di fibre, antiossidanti, vitamine, calcio, potassio e ferro, e un alto livello proteico, per la presenza dei legumi, come ceci, fagioli, lenticchie e piselli: insomma, un pasto completo, equilibrato, leggero e poco calorico.

Una zuppa è diventata persino la ricetta più famosa del web, un hashtag virale ad oggi usato quasi 4000 volte, imitato, riprodotto, fotografato in tutto il mondo, tanto che ci stanno scrivendo sopra articoli di psicologia: è uno stufato di ceci alla curcuma, opera di @alisoneroman, una delle più accreditate giornaliste e “creatrici di ricette” del New York Times, ma per tutto il mondo è #TheStew.

Spesso i tempi lenti necessari per rispettare le ricette delle preparazioni casalinghe di una volta però mal si conciliano con quelli ben più ristretti del nostro quotidiano, in cui riusciamo a ritagliarci solo pochi minuti per stare ai fornelli. Da qualche tempo però Coop offre a tutti una serie di ottime alternative che consentono di risparmiare tempo senza rinunciare al gusto e al benessere, né tantomeno alla genuinità!

Sono le zuppe, le minestre, i passati e le vellutate Vivi verde: biologiche e fresche, vengono preparate con tante verdure e legumi diversi, seguendo un metodo di cottura simile a quello casalingo; in più sono senza conservanti, senza glutammato e con solo olio extravergine di oliva e non contengono alcun ingrediente di origine animale, quindi sono perfette per alimentazioni vegane. Già pronte all’uso, possono essere riscaldate sia in pentola che mettendo direttamente la confezione in microonde, dopo aver forato la pellicola protettiva.

Le tradizionali

Minestra contadina di verdure biologica: un minestrone dal gusto rustico grazie all’aggiunta di cereali, legumi e cavolo nero.

Vellutata con broccoli e ceci biologica: un passato di verdura cremoso e dal gusto unico, grazie all’accostamento tra broccoli e ceci.

Vellutata con zucca e lenticchie biologica: anche questo è un passato di verdura cremoso, dove spicca l’accostamento tra la zucca e le lenticchie; è preparato con 5 ingredienti tra ortaggi e legumi.

Vellutata di verdure biologica: un altro passato dal gusto classico grazie all’accostamento di numerose verdure.

Minestra di verdure biologica: anche qui una minestra di verdure dal gusto classico con tanti ortaggi e legumi diversi.

Le novità

Vellutata con cavolfiore e curcuma: un gusto sorprendente, grazie all’accostamento tra cavolfiore e curcuma, una spezia antiossidante dalle forti proprietà depurative e antinfiammatorie.

Vellutata con cipolle e cannellini: qui la combinazione cipolle e cannellini offre una vellutata dal gusto caratteristico e deciso.

Zuppa cannellini e farro: e se non vi basta tutto il resto, c’è anche un gusto più classico” grazie all’accostamento tra farro e cannellini