Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, facendo lo scroll di pagina o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.
Convenzioni Soci Cultura 01 luglio 2019

Cinema d'estate: sotto le stelle

Tante occasioni per divertirsi, scoprire film d'autore e grandi classici

Quando il proiettore illumina la notte inizia una nuova avventura, il film ci trasporta lontano e ci fa divertire, appassionare e capire, ognuno alla ricerca di qualcosa di diverso, meglio ancora se le poltrone di questo cinema sono all’aperto, sotto un cielo di stelle e le pareti sono i palazzi del centro storico o di una piazza monumentale. Sono tante le rassegne cinematografiche che animano le serate estive, ce ne sono per tutti i gusti e propongono dai campioni di incassi ai grandi classici, fino al cinema di innovazione. Coop Alleanza 3.0 sostiene numerose rassegne locali: scopri quelle più vicino a te. 

Venezia
Piacenza
Reggio Emilia
Modena
Ferrara
Bologna
Pescara

In giro per l'Italia

A Mirano (Ve) l’estate dei film green è nel Bosco del Parauro, con un programma proposto dal Circolo Legambiente del Miranese che mette insieme cinema, scienza e ambiente per grandi e piccini. Ecco alcuni appuntamenti:

  • venerdì 19 luglio alle 21, “I segreti della biodiversità”, proiezione del video del naturalista Marco Omodei Salè e delle fotografie di Fabio Sercia con accompagnamento musicale della “CMP Acoustic Quartet Band”. Presenterà la serata la biologa Stefania Busatta;
  • venerdì 26 luglio alle 21, proiezione del documentario “Home” di Yann Arthus-Bertrand, prodotto da Luc Besson e diffuso il 5 giugno 2009 nelle sale cinematografiche di 50 paesi, in occasione della giornata mondiale dell’ambiente per denunciare lo stato del pianeta;
  • venerdì 2 agosto alle 21, proiezione del film di animazione “Nausicaa della valle del vento” in omaggio a Hayao Miyazaki, storia di fantascienza post apocalittica con accenti ambientalisti, presentata dal Wwf nel 1984;
  • venerdì 31 agosto alle 21.30 “Le favole celesti... quando le stelle fanno spettacolo” di Elvira de Poli con l’assistenza tecnica di Enrico Mazzucato. Storie di stelle, eroi mitologici, simboli e costellazioni, A seguire: osservazione guidata del cielo con telescopi e brindisi finale alle stelle. Informazioni: Bosco del Parauro, Mirano ingresso libero con offerta solidale volontaria.

A Piacenza nella splendida cornice del Campo Daturi, ai piedi di Palazzo Farnese, il grande cinema è protagonista per tutta l’estate, fino al 3 settembre, con una selezione dei migliori film della stagione. Nel palinsesto non solo registi già affermati, ma anche autori indipendenti e opere prime, per offrire momenti di riflessione sociale e culturale, oltre l'intrattenimento. L’iniziativa è proposta da Arci Piacenza in collaborazione con l’associazione culturale Cinemaniaci. Le proiezioni, con inizio alle 21.30, si terranno dal lunedì al sabato, a cominciare dal 1° luglio fino al 3 settembre. È previsto uno sconto per i soci Coop (biglietto a 5 euro). Il programma completo è disponibile su www.cinemaniaci.org

A Piacenza c'è anche Concorto, un festival sul cinema d’autore giunto alla diciottesima edizione che si svolge dal 17 al 24 agosto nel Parco Raggio di Pontenure. I corti selezionati saranno giudicati dalla Giuria principale, formata da professionisti del settore, dalla Giuria giovani, formata da aspiranti critici cinematografici e anche dal pubblico che potrà esprimere il suo apprezzamento assegnando un premio specifico. Al vincitore andrà il premio Asino d’Oro. L'edizione 2019 propone, oltre al concorso principale, due focus tematici sulla cinematografia del Portogallo e della Russia. Non mancheranno gli appuntamenti di mezzanotte con “Deep night”, il contenitore per i film thriller/horror e “Ubik”, per i film più sperimentali e innovativi. Tutte le proiezioni sono sottotitolate in italiano e in inglese. Contemporaneamente al concorso, a Palazzo Ghizzoni Nasalli di Piacenza ci sarà la Mostra “TT tenero terribile” dell’illustratrice Giovanna Lopalco, alias Pelo di cane, autrice della locandina del concorso: una raccolta di illustrazioni, a ingresso gratuito, ispirata con creatività a piante e animali, fuori da ogni stereotipo grafico. Programma e informazioni sono su www.concortofilmfestival. it; per i soci Coop ingresso ridotto.

A Reggio Emilia tre mesi di proiezioni all’aperto all’arena Stalloni, dove fino a settembre, ogni sera, ci sarà una proposta di film di qualità. Opere prime, presentazioni di pellicole con i registi in arena, film storici restaurati e d’essai. Il programma è scaricabile dal sito www.arcire.it e per i soci Coop Alleanza 3.o il biglietto è ridotto a 4,50 euro.

A Nonantola (Mo) nel mese di agosto arrivano le serate di Cinema all’aperto con 5 proiezioni organizzate dall’Associazione Radioattiva nel giardino comunale “Perla Verde”. Coop Alleanza 3.0 sostiene le iniziative dell’estate nonantolana.

A Ferrara fino al 25 agosto c’è l'arena cinematografica estiva "Le Pagine al Parco Pareschi", che per 72 serate ospiterà i migliori film della stagione: titoli premiati, film europei e d'essai. Il cinema nel parco sarà anche luogo di anteprime, prime visioni e incontri con autori grazie alla rassegna “Accadde domani” organizzata in collaborazione con Fice Emilia Romagna. Per i soci di Coop Alleanza 3.0 ingresso ridotto a 4,50 euro anziché 6 e abbonamento valido per 10 ingressi a 35 euro anziché 50. Il programma completo su www.arciferrara.org oppure www.cinemaboldini.it.

A Bologna nel capoluogo emiliano ogni anno si illumina uno degli schermi più grandi d’Europa, per mostrare i migliori restauri e le copie dei classici che hanno fatto la storia del cinema: Coop Alleanza 3.0 sostiene "Sotto le stelle del cinema", l’iniziativa che offre da giugno oltre 50 serate di proiezioni gratuite, fino al 14 agosto. È questo il regalo che ogni anno la Cineteca di Bologna, nell’ambito di “Be Here. Bologna Estate”, fa alla città. Tutte le sere, appena fa buio, alle 21.45 prende vita un cartellone unico tra passato e presente con nuovi restauri, retrospettive dedicate alle donne che hanno fatto grande il cinema italiano, documentari ma anche classici degli anni ’90, come ad esempio Forrest Gump, e omaggi a Oliver Stone e Jean Gabin. Film a sorpresa, invece, per la serata promossa da Coop Alleanza 3.0, venerdì 26 luglio. Sarà una serata legata ai valori cooperativi nella quale verranno distribuiti cuscini realizzati dall’associazione Gomito a Gomito, il laboratorio sartoriale aperto nella sezione femminile della Casa Circondariale di Bologna.

A Pescara la 46° Edizione del Flaiano Film Festival, che mette insieme cinema e cultura, entrerà nel vivo dal 28 giugno al 5 luglio al Teatro-Cinema Circus con un programma di tre proiezioni al giorno ed eventi che coinvolgono attori e registi premiati. La fase centrale della rassegna è stata preceduta da un mese di eventi teatrali, presentazioni di libri, proiezioni e incontri con autori presso il Mediamusem-Museo del Cinema di Pescara e in altri luoghi simbolo della città. Per i soci di Coop Alleanza 3.0 ingresso a 4 euro anziché 5. Per info: www.premiflaiano.com

Infine la Carovana di Cinemovel anche nel 2019 continua il suo l’impegno di Libero Cinema in Libera Terra, con un programma itinerante che percorrerà più di 8mila chilometri per la penisola italiana anche grazie al sostegno di Coop Alleanza 3.0. Il furgone di Cinemovel è attrezzato per allestire spazi cinematografici temporanei nelle piazze, nelle periferie o nelle terre confiscate alle mafie per parlare di legalità. La carovana italiana di Libero Cinema viaggerà dal 5 al 21 luglio con 14 tappe organizzate in sinergia con associazioni, istituzioni e realtà dei territori visitati. Il pubblico assisterà ogni sera a una selezione di film, corti, lungometraggi, documentari e fiction che hanno come obiettivo l’allargamento degli spazi democratici, la difesa dei diritti universali e i valori di accoglienza e di solidarietà. Focus del festival di quest’anno è il tema dei migranti, nella convinzione che le politiche di chiusura non servono a contrastare il traffico di esseri umani, lasciandone la gestione alle mafie, ma mettono a rischio i diritti di tutti gli uomini. Solo in ottobre il cine-furgone di Libero Cinema concluderà il suo percorso con un’ultima tappa a Ferrara per il Festival di Internazionale. Tutte le informazioni e le tappe su www.cinemovel.tv.

 

 

Vuoi scoprire altri articoli come questo?  

Leggi tutte le notizie