Dal 7 settembre 2022 al 11 settembre 2022

Ritorna Festivaletteratura

Sfogliare il programma del Festivaletteratura, il primo festival internazionale della letteratura nato in Italia 25 anni fa, è come sfogliare un bel libro: ad ogni pagina ci aspetta una sorpresa, in una fitta rete di appuntamenti dal respiro internazionale tra piazze, palazzi e altri luoghi della città di Mantova, e con tanti autori da vedere, incontrare ed ascoltare da vivo.

La letteratura sa leggere il mondo, ne interpreta paure e speranze, vede distintamente ciò a cui ancora non sappiamo dare un nome, ricorda e guarda oltre. Smarriti di fronte alle tessere scomposte di un presente che non riusciamo a interpretare, è alla letteratura che chiediamo di tracciare un disegno, tentare un senso, offrirci nuovi punti di osservazione. Festivaletteratura guarda a storie nazionali e tensioni globali, crisi identitarie e percorsi di emancipazione, diritti di base e paesaggi in trasformazione attraverso romanzi, raccolte poetiche, narrazioni giornalistiche, memoir, carteggi d’autore, albi a fumetti, testi teatrali, che avvertono spesso per primi e con più forte sentire quello che avviene (o sta per avvenire) accanto a noi o poco più lontano.

La ventiseiesima edizione di Festivaletteratura si terrà da mercoledì 7 a domenica 11 settembre 2022 con i più prestigiosi interpreti della letteratura internazionale: il vincitore del Booker Prize 2021 Damon Galgut, Pierre Lemaitre o Mieko Kawakami, narratrice giapponese acclamata da riviste come The New York Times e Time. E ancora Francesco Costa, Bianca Pitzorno, Fabio Stassi, Alessandro Baricco e Zerocalcare.

Proprio grazie al sostegno di Coop Alleanza 3.0 in piazza Castello venerdì 9 settembre Rita Petruccioli dialogherà infatti con Zerocalcare, pseudonimo di Michele Rech, uno dei fumettisti contemporanei di maggior successo in Italia. Classe ’83, non solo è vicino alla pubblicazione del suo 12esimo albo (senza considerare le riedizioni e le edizioni speciali), ma negli anni ha saputo inoltre declinare le sue vignette su mezzi molto diversi tra di loro, come per esempio riviste e giornali (sia cartacei sia online), audiolibri, corti animati, murales, film e serie tv. Con il pubblico del Festival condivideranno le loro riflessioni su cosa voglia dire scrivere “graphic novel” oggi in Italia e come possa essere considerato un atto di impegno civile.

Inoltre, come tutti gli anni, Coop Alleanza 3.0 è partner unico di Blurandevù, il progetto che mette i giovani a confronto con gli autori e che è stato riconosciuto come emblematico da un bando europeo di cooperazione internazionale vinto da Festivaletteratura, rientrando tra le best practices a livello europeo per coinvolgere fattivamente i giovani lettori. Le interviste più inattese, spiazzanti ed effervescenti di tutto il Festival vi aspettano in tanti appuntamenti gratuiti da giovedì a domenica sul palco del Museo Diocesano.

Le ragazze e i ragazzi di Blurandevù sono pronti a intervistare giovedì 8 settembre alle ore 21.30 Mariangela Gualtieri, venerdì 9 settembre alle 21.30 Kento, sabato 10 settembre alle 21.30 Andrés Neuman e domenica 11 settembre alle 12.15 Roberto Saviano.

Come di consueto, Coop Alleanza 3.0 sarà presente anche con lo stand di Librerie.coop, allestito in Piazza Sordello e sotto il loggiato del Museo diocesano: un’occasione per fare scorta delle ultime novità sul mercato editoriale.

E in collaborazione con Librerie.Coop abbiamo organizzato un evento che coinvolge la libreria Coop mantovana Nautilus: “Le buone imprese: Storie di imprenditori e del coraggio di essere uguali” il 7 settembre 2022 alle ore 18 per una presentazione dei libri: “La ricchezza del bene- Storie di imprenditori fra anima e business” di Safiria Leccese e “Il coraggio di essere uguali - L’impresa diversamente automatica di Chicco Cotto” di Andrea Bonsignori. Dialoga con gli autori Francesco Condoluci. L’evento è stato organizzato in collaborazione con Auticon e SbrisolAut perché per tutta la giornata del 7 settembre i lettori che visiteranno la libreria riceveranno in omaggio una “sbrisolina” da gustare, realizzata da ragazzi con autismo, grazie all’ambizioso progetto SbrisolAut, che insegna loro un mestiere, puntando a garantire loro un lavoro e un’autonomia. Coop Alleanza 3.0 sostiene questo progetto che conferma il nostro impegno per sostenere i territori, i prodotti locali, ma soprattutto gli enti del terzo settore delle Zone in cui operiamo.

Maggiori informazioni e programma del festival su www.festivaletteratura.it


Non vuoi perderti questo evento?
Aggiungi al calendario
Inserisci ora il codice OTP che trovi nel messaggio SMS che ti è stato inviato.
Non hai ricevuto l'SMS?
Richiedi nuovo invio
Richiesta effettuata con successo
Non hai ricevuto l'SMS? Chiedi un altro codice

Non ricevi più SMS sul quel numero?

Recati in negozio e comunica a sportello il nuovo numero per poter riabilitare la funzionalità OTP. Questo passaggio è necessario per garantire la sicurezza delle future operazioni che svolgerai.

Operazione completata con successo