8
Lavoro dignitoso e crescita economica
Di cosa parliamo

La metà della popolazione mondiale vive ancora con l’equivalente di circa due dollari al giorno e in molti luoghi avere un lavoro non dà la possibilità di sottrarsi alla povertà. Una prolungata mancanza di opportunità di lavoro dignitose e di sottoconsumo portano a un’erosione del contratto sociale di base secondo cui tutti dobbiamo contribuire al progresso.

Una crescita economica sostenibile richiede alle società di creare condizioni che permettano alle persone di avere posti di lavoro di qualità, che stimolino le economie senza danneggiare l’ambiente.

I traguardi

Per riconsiderare e riorganizzare le nostre politiche economiche e sociali tese all’eliminazione della povertà e a una crescita sostenibile è necessario:

  • sostenere la crescita economica pro capite in conformità alle condizioni nazionali, e in particolare una crescita annua almeno del 7% del prodotto interno lordo nei paesi in via di sviluppo;
  • raggiungere standard più alti di produttività economica attraverso la diversificazione, il progresso tecnologico e l’innovazione, anche con particolare attenzione all’alto valore aggiunto e ai settori ad elevata intensità di lavoro;
  • promuovere politiche orientate allo sviluppo, che supportino le attività produttive, la creazione di posti di lavoro dignitosi, l’imprenditoria, la creatività e l’innovazione, e che incoraggino la formalizzazione e la crescita delle piccole-medie imprese, anche attraverso l’accesso a servizi finanziari;
  • migliorare progressivamente, entro il 2030, l’efficienza globale nel consumo e nella produzione di risorse e tentare di scollegare la crescita economica dalla degradazione ambientale, conformemente al Quadro decennale di programmi relativi alla produzione e al consumo sostenibile, con i paesi più sviluppati in prima linea;
  • garantire entro il 2030 un’occupazione piena e produttiva e un lavoro dignitoso per donne e uomini, compresi i giovani e le persone con disabilità, e un’equa remunerazione per lavori di equo valore;
  • ridurre entro il 2030 la quota di giovani disoccupati e al di fuori di ogni ciclo di studio o formazione;
  • prendere provvedimenti immediati ed effettivi per sradicare il lavoro forzato, porre fine alla schiavitù moderna e alla tratta di esseri umani e garantire la proibizione ed eliminazione delle forme di lavoro minorile;
  • proteggere il diritto al lavoro e promuovere un ambiente lavorativo sano e sicuro per tutti i lavoratori, inclusi gli immigrati, in particolare le donne, e i precari;
  • aumentare il supporto dell’aiuto per il commercio per i paesi in via di sviluppo, in particolare i meno sviluppati;
  • sviluppare e rendere operativa entro il 2020 una strategia globale per l’occupazione giovanile e implementare il Patto Globale per l’Occupazione dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro.

Fonte: Agenda 2030 - ONU Italia - UNRIC

Ambiti di intervento correlati
    Tutela del patrimonio intergenerazionale
    8
    10
    12
    16
    Per noi l'etica di impresa ha valore strategico e si traduce in trasparenza, partecipazione, legalità e impiego responsabile delle risorse finanziarie
    Scopri di più
    Generazione di opportunità
    5
    8
    10
    17
    Ci impegniamo ad assicurare il benessere dei lavoratori e a migliorare la qualità della vita nelle comunità in cui operiamo
    Scopri di più
Scopri gli altri obiettivi

Il nostro Piano di sostenibilità si ispira agli obiettivi dall'Agenda ONU 2030, coniugati con le priorità evidenziate dai nostri portatori di interesse, a partire dai soci. In particolare, con questo Piano la Cooperativa può contribuire al raggiungimento di 11 goal dell’Agenda.

QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE

Alcuni cookie sono tecnici perchè necessari al corretto funzionamento del sito, altri cookie sono di profilazione per assicurare un’esperienza di visita coerente con i tuoi gusti, e altri sono di Terze Parti. Maggiori informazioni anche riguardo il loro monitoraggio e  disabilitazione sono disponibili nella Cookie Policy

 

Clicca su Accetta o naviga il sito per dare il tuo consenso all’uso dei cookie

Inserisci ora il codice OTP che trovi nel messaggio SMS che ti è stato inviato.
Non hai ricevuto l'SMS?
Richiedi nuovo invio
Richiesta effettuata con successo
Non hai ricevuto l'SMS? Chiedi un altro codice

Non ricevi più SMS sul quel numero?

Recati in negozio e comunica a sportello il nuovo numero per poter riabilitare la funzionalità OTP. Questo passaggio è necessario per garantire la sicurezza delle future operazioni che svolgerai.

Operazione completata con successo